Burlo, 22 nuove assunzioni tra medici e personale

Due ginecologi, due anestesisti, due psicologi, tre pediatri e un otorino, tre infermieri, un'ostetrica, un logopedista, un audiometrista, un tecnico di laboratorio e un tecnico radiologo, un assistente e un collaboratore amministrativo e un programmatore. Verrà assunto anche un farmacista e avviati i concorsi per l'assunzione di un neuropsichiatra e un genetista

Dieci medici, un farmacista e 11 addetti del comparto tra infermieri, tecnici, ostetrici e logopedisti sono in corso di assunzione all’Irccs Burlo Garofolo. Lo ha reso noto il direttore generale Mauro Melato, a seguito delle autorizzazioni giunte dall’Assessorato alla Salute della Regione Friuli Venezia Giulia.

Le procedure di assunzione riguardano, per quanto attiene al settore medico, due ginecologi, due anestesisti, due psicologi, tre pediatri e un otorino. Due dei tre pediatri, in particolare, vanno a sostituire medici andati in pensione, i dottori Poli e Tamaro (sostituito attualmente alla guida della Struttura complessa di Oncologia dal dottor Andrea Zanazzo).

Per quanto riguarda il comparto, le assunzioni in corso riguardano tre infermieri, un’ostetrica, un logopedista, un audiometrista, un tecnico di laboratorio e un tecnico radiologo, un assistente e un collaboratore amministrativo e un programmatore. L’Irccs Burlo Garofolo sta assumendo anche un farmacista, e sta avviando i concorsi per l’assunzione di un neuropsichiatra e un genetista.

«A seguito delle autorizzazioni regionali dell’ultimo trimestre del 2014 – ha spiegato la dottoressa Serena Sincovich, responsabile della Struttura complessa Politiche e Gestione del Personale – abbiamo provveduto ad avviare le assunzioni necessarie a integrare l’organico dell’Irccs Burlo Garofolo, operazioni che si concluderanno in tempi brevi».

Nel corso delle ultime settimane, sempre per quanto attiene il personale, è stata siglata la convenzione con l’Università di Trieste relativa al ruolo del professor Rigamonti, al quale è stata affidata la responsabilità della Struttura di Chirurgia e Urologia.

«Abbiamo lavorato molto velocemente – ha commentato il direttore generale del Burlo, professor Mauro Melato – per acquisire il personale che ci è stato autorizzato dalla Regione. Ai nuovi medici, tecnici e personale del Comparto va il mio benvenuto e quello di tutta la struttura. Il Burlo si arricchisce di nuove e giovani professionalità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Ridotto sul lastrico dopo la separazione: sempre più padri "rovinati" dagli alimenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento