Accademia della Guardia di Finanza: concorso per 57 allievi ufficiali

50 posti a disposizione per "ruolo normale" e 7 per "ruolo aeronavale". Ai 2 bandi possono partecipare tutti i cittadini italiani nati tra il 1° gennaio 1993 ed il 1° gennaio 1998 in possesso, entro la fine dell'anno scolastico 2014/2015, del diploma di istruzione secondaria di secondo grado

foto tratta da UdineToday

Sulla Gazzetta Ufficiale - IV Serie Speciale - sono state pubblicate le norme relative ai concorsi pubblici, per esami, per l’ammissione di:
- 50 allievi ufficiali del “ruolo normale” (G.U. n. 6 del 23 gennaio 2015) al 1° anno del 115° corso dell’Accademia della Guardia di Finanza, per l’anno accademico 2015-2016 (la presentazione delle domande dovrà avvenire entro il 23 febbraio 2015);

- 7 allievi ufficiali del “ruolo aeronavale” (G.U. n. 7 del 27 gennaio 2015) al 1° anno del 14° corso aeronavale dell’Accademia della Guardia di Finanza, per l’anno accademico 2015-2016 (le domande dovranno pervenire entro il 26 febbraio 2015).

Ai concorsi possono partecipare i cittadini italiani che abbiano compiuto, alla data del 1° gennaio 2015, il diciassettesimo anno di età e non superato il ventiduesimo (siano nati, cioè, nel periodo compreso tra il 1° gennaio 1993 ed il 1° gennaio 1998 – estremi inclusi) e siano in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione a corsi di laurea specialistica o magistrale, ma anche coloro che, pur non essendo in possesso del previsto diploma alla data di scadenza per la presentazione delle domande, lo conseguano nell’anno scolastico 2014/2015.

La domanda di partecipazione va compilata esclusivamente mediante la procedura informatica disponibile sul sito www.gdf.gov.it – area “Concorsi Online” entro 30 giorni dalla data di pubblicazione dei presenti bandi. Sul sito internet è possibile acquisire ulteriori e più complete informazioni di dettaglio sui concorsi e prendere visione dei bandi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento