In cerca di adepti per la jihad islamica: espulso

Arrestato ieri dalla polizia presso l'aereoporto di Venezia Mevait Kokora, kosovaro di 31 anni, che è stato reputato una seria minaccia per la sicurezza e l'ordine pubblico italiano

Arrestato ieri dalla polizia presso l'areoporto di Venezia Mevait Kokora, kosovaro di 31 anni, che è stato reputato una seria minaccia per la sicurezza e l'ordine pubblico italiano.

Il decreto di esplusione è stato firmato direttamente dal Ministro dell'Interno Angelino Alfano.

Il kosovaro era intento a cercare nella moschea di Udine nuovi adepti che prendessero parte alla jihad islamica.

Kokora, era in Italia da circa 15 anni, con regolare permesso di soggiorno ottenuto in Toscana.

Successivamente si era trasferito a Udine per motivi di lavoro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Topi, muffa e sporcizia in un bar di via Carducci: sequestrati gli alimenti

  • In carcere 18enne per l'accoltellamento di scala dei Giganti, parte della gang del "Kalashnikov"

  • Incidente sulla curva Faccanoni: un ferito

  • Gang del "Kalashnikov", la Polizia Locale incastra "Kappa"

  • Decreto Clima, arriva il bonus rottamazione 2020

Torna su
TriestePrima è in caricamento