Servizio Civile, 40 posti disponibili a Trieste: consegna domande entro il 30 giugno

Possono partecipare alla selezione per la realizzazione dei progetti i giovani che alla data di scadenza del bando abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età

C'è ancora tempo per presentare domanda per il Servizio Civile Nazionale: la scadenza del nuovo bando è stata infatti fissata per il 30 giugno. Istituito con la legge 64 nel 2001 nella forma attuale, il Servizio Civile è un'opportunità di contribuire concretamente alla vita della propria comunità, favorendo la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale, di tutela dei diritti e di salvaguardia del patrimonio culturale e ambientale. Destinata ai giovani dai 18 ai 28 anni, è un'esperienza di formazione civica, sociale, culturale e professionale, negli ambiti di svolgimento dei progetti: assistenza, protezione civile, tutela dell'ambiente e del patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, in Italia o all'estero. Un anno di impegno della durata di 1400 ore – circa 30 ore a settimana - per un compenso mensile di 433,80 euro.

Possono partecipare alla selezione per la realizzazione dei progetti i giovani che alla data di scadenza del bando abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, e che rispettino i requisiti di ammissibilità nonché le ulteriori condizioni previste dal bando. Le domande di partecipazione alla selezione dovranno essere inviate - tramite i moduli allegati al bando - direttamente all'indirizzo indicato nel progetto.

Come sempre, anche ARCI Servizio Civile è impegnata a offrire ai giovani di Trieste e della regione l'opportunità di svolgere quest'esperienza nelle numerose sedi delle sue associazioni socie. Ben 7 sono i progetti che vedranno coinvolti oltre 40 giovani a partire dal prossimo settembre: QUAL BUON VENTO (presso ARCI Servizio Civile Trieste), impegnato nella comunicazione e nell'informazione a favore dei giovani di Trieste; PROTAGONISTI A 360°- RETI DI DIALOGO TRA CULTURA E SOLIDARIETA’ (presso  ZSKD-Unione  dei  Circoli  Culturali  Sloveni  Trieste),  che  si  propone  di valorizzare gli aspetti multiculturali e plurilinguistici storicamente presenti nella città, con riferimento alla comunità slovena; CI SIAMO! (presso ARCI N.A. Trieste), promosso con l'intento di arricchire l’offerta culturale e ricreativa per i giovani nella città di Trieste; NATURA(L)MENTE (presso le sedi di ARCI Servizio Civile FVG), che troverà attuazione in tutto il territorio regionale per salvaguardare e promuovere le risorse naturali; INFORMA SPORT (presso UISP Trieste) dedicato alla promozione del diritto allo sport per tutti i cittadini; INCONTRI (presso ICS – Consorzio Italiano di Solidarietà Trieste) impegnato nell'accoglienza dei richiedenti asilo e dei titolari di protezione internazionale di Trieste; SOLIDARIETA' E INSERIMENTO SOCIALE A PORDENONE (presso AUSER Pordenone), che vedrà impegnati i volontari nel reinserimento sociale delle persone anziane; ed infine SCONFIMENTI, progetto estero che troverà attuazione a Capodistria (Slovenia) e a Fiume (Croazia), presso le sedi dell'Unione Italiana.

Le domande di partecipazione alla selezione dovranno essere inviate direttamente ad ARCI Servizio Civile in via Fabio Severo 31 a Trieste, entro le ore 14 del 30 giugno 2016. Il testo del bando e la modulistica sono presenti sul sito internet, all'indirizzo www.arciserviziocivilefvg.org

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Topi, muffa e sporcizia in un bar di via Carducci: sequestrati gli alimenti

  • In carcere 18enne per l'accoltellamento di scala dei Giganti, parte della gang del "Kalashnikov"

  • Incidente sulla curva Faccanoni: un ferito

  • Gang del "Kalashnikov", la Polizia Locale incastra "Kappa"

  • Decreto Clima, arriva il bonus rottamazione 2020

Torna su
TriestePrima è in caricamento