Aperto il bando del Servizio Civile per 12 posti presso Interland Consorzio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

La cooperativa sociale Interland, Consorzio per l’integrazione e il lavoro, comunica che è stato pubblicato il nuovo bando del Servizio Civile Nazionale 2018/2019. Possono partecipare tutti le ragazze e i ragazzi tra i 18 e i 28 anni per un impegno di 12 mesi a 30 ore settimanali, con una retribuzione mensile di euro 433,80. I tre progetti presentati da Interland prevedono l’inserimento di 12 volontari all’interno delle cooperative sociali consorziate nei settori Educazione e promozione culturale ed assistenza minori. Presso Interland il progetto “Trieste… La sapienza della terra” (4 volontari) ha lo scopo di promuovere una nuova cultura del rapporto tra cittadini e l’ecosistema, tra il contesto urbano e il contesto naturale. Verranno realizzati percorsi formativi, informativi, laboratori didattici sulle tematiche ambientali a favore degli alunni delle scuole dell’infanzia e primarie del Comune di Trieste e delle loro famiglie. Presso le cooperative La Casetta e Il Guscio il progetto “Trieste…Il seme della musica 2.0” (4 volontari) ha l’obiettivo di sviluppare percorsi di facilitazione musicale per rendere maggiormente consapevoli le famiglie e gli educatori sugli effetti positivi dell’elemento sonoro e ritmico nelle relazioni adulto/bambino. La modalità di interazione e di sviluppo sarà collegata alla musica. Presso la cooperativa La Quercia il progetto “Trieste - grandi domani” (4 volontari) si pone l’obiettivo di costruire degli spazi educativi qualificati per l’ infanzia e contrastare la povertà educativa dei minori supportandoli con percorsi specifici. Tra gli obiettivi specifici vi è quello dello sviluppo psicomotorio, delle competenze espressive immagini, suoni, colori, delle competenze linguistiche e un aumento della ricettività del nido grazie al supporto fornito al personale nell’esercizio di funzioni accessorie oltre a sviluppare la continuità educativa nido /scuola dell’infanzia. “Grazie ai volontari del servizio civile – afferma Dario Parisini, presidente Interland Consorzio - le cooperative hanno un notevole supporto per sviluppare progettualità nell'ambito del welfare e dell'ambiente con un impatto positivo a livello della cittadinanza e del territorio. Dal 2004, abbiamo stimato che almeno il 50% dei 125 volontari che hanno prestato il servizio civile sono stati assunti nelle nostre cooperative.” Le domande vanno presentate a Interland Consorzio in Via dei Burlo 1 - 34123 Trieste, entro le 18.00 del 28 settembre 2018. Per maggiori informazioni sui progetti www.interlandconsorzio.com

Torna su
TriestePrima è in caricamento