Tutti pazzi per il Millennial Pink, il cioccolato rosa che unisce gusto ed estetica

Un dolce che unisce estetica e gusto e che risponde perfettamente alle esigenze dei consumatori, il cioccolato rosa è uno dei trend food degli ultimi tempi che regala un’esperienza gustativa molto particolare. Scopriamolo

Conosciuto in origine dagli Aztechi come alimento afrodisiaco, il cioccolato, oltre ad essere molto buono, ha molteplici proprietà benefiche per la nostra salute. Tra le molteplici varianti del cioccolato, oggi parliamo di quella più in voga del momento. È stato definito il “cioccolato di quarta generazione” in quanto nato dopo il cioccolato fondente, quello al latte e quello bianco, il cioccolato rosa è uno dei trend food degli ultimi tempi. Un dolce che unisce estetica e gusto e che risponde perfettamente alle esigenze dei consumatori, appagandoli sia nel palato che nella vista, il cioccolato rosa, infatti, non solo è buono, ma anche bello. Proprio per questo motivo tantissime aziende produttrici di cioccolato stanno iniziando a produrlo. Il primo cioccolatino rosa in Italia è stato il Bacio Perugina, seguito dai wafer KitKat. Super alla moda, questo cioccolato pink è ottenuto da alcune differenti specie botaniche di alberi di cacao provenienti dalla Costa d’Avorio, dal Brasile e dall’Equador. Deve il suo nome e la sua particolare colorazione rosa a una fava di cacao color rubino e non ha aromi, coloranti o additivi artificiali.

Benessere e delizia, le proprietà del cioccolato

Ruby Cocoa Bean

Per crearlo ci sono voluti più di 13 anni di lavoro dei centri di Ricerca e Sviluppo di Francia e Belgio di Barry Callebaut e della Jacobs University. La scoperta è stata, infatti, fatta dal reparto R&D della Barry Callebaut di Louviers, che grazie a un nuovo ed esclusivo sistema di produzione capace di attivare i precursori presenti nelle caratteristiche fave rosse - chiamate Ruby Cocoa Bean - da cui proviene questa variante di cioccolato, sono riusciti ad  esaltarne la fragranza e il tono di colore rosa intenso. Ma si tratta di un colore naturale? L'azienda, dichiarandone la provenienza geografica, assicura che il colore derivi esclusivamente dalla polvere estratta naturalmente dal procedimento di lavorazione e che nessun colorante o aroma artificiale venga aggiunto agli ingredienti.

Il sapore

Dal punto di vista del sapore, quella del cioccolato rosa è un’esperienza gustativa molto particolare e sicuramente da provare. Sa di cioccolato, e questa è già una notizia rassicurante, non è dolcissimo come quello al latte e ha un retrogusto delicatamente aspro che presenta un sentore di frutti di bosco che però - precisiamo - non vengono aggiunti per aromatizzare il prodotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Blitz dei Nas in due locali a Campi Elisi, oltre 12 mila euro di multa

  • "Liberata dall'occupazione jugoslava nel '54", Jerry Scotti fa confusione sulla storia di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento