La dieta detox, come depurare l'organismo e rimettersi in forma

Sta per arrivare l'estate. Vuoi dimagrire e allo stesso tempo depurare l'organismo in modo semplice e naturale? Prendersi cura della propria salute è importante. A questo proposito, ti consigliamo la dieta detox. Ecco tutte le informazioni

Arriva l'estate e un pensiero è sempre più presente nella nostra mente, la prova costume. Sia gli uomini che le donne sentono il bisogno di riprendere in mano il proprio benessere con l'avvicinarsi della bella stagione, migliorando il regime alimentare, perdere i chili di troppo e prepararsi al meglio in vista di mare e vacanze. Ambire ad un corpo che sia bello e tonico è naturale, ma bisogna pur sempre rispettare la salute del nostro organismo, un po' di perseveranza accampagnata da un sano regime alimentare e possiamo farcela.

Che cos’è la dieta detox? 

Depurare l’organismo è molto importante al fine di prevenire il sovrappeso e i conseguenti possibili disturbi o malattie. Eliminare scorie e tossine è fondamentale. Il nostro corpo è costantemente esposto a sostanze che lo possono danneggiare, quali inquinamento, fumo, cibo spazzatura e farmaci, ma anche vita sedentaria e stress contribuiscono a produrre scorie dannose per organi e tessuti. La detox, oltre ad essere una dieta dimagrante, è principalmente disintossicante e depurativa. È particolarmente adatta per tutti coloro che vogliono purificare il proprio organismo dopo un periodo di abusi dai cibi grassi o in vista dell’estate che si avvicina. Tra i benefici che si ottengono ricordiamo il miglioramento della luminosità della pelle, soprattutto del viso, e la ripresa del peso forma grazie al relativo dimagrimento, dovuto al regime alimentare detox. I cibi di questa dieta, infatti, influiscono notevolmente sulla riduzione delle masse adipose.

Per chi è adatta e in cosa consiste?

Per una dieta detox efficace bisogna innanzitutto eliminare fin da subito tutti quegli alimenti grassi non necessari al nostro organismo, primi fra tutti i dolci, soprattutto se confezionati, ma anche i cibi fritti, le bevande gassate e quelle alcoliche. I carboidrati, invece, non vanno eliminati del tutto, ma vanno ridotti senza eccedere nelle quantità. È bene preferire le verdure crude, così che mantengano il più possibile tutte le loro proprietà, altrimenti è importante prediligere sempre cotture leggere e ipocaloriche, come la lessatura. Durante gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio possiamo scegliere tra frutta, yogurt greco senza grassi, oppure centrifugati di frutta e verdura, perfetti per ricaricare le energie e depurare l’organismo. Infine, non dimentichiamo mai di bere abbondante acqua durante tutta la giornata, il corpo va idratato ogni giorno bevendo almeno due litri di acqua, ma quando si vuole affrontare una dieta detox è bene introdurre una quantità maggiore di liquidi (tra i 2,5 e i 3 litri quotidiani), per favorire lo smaltimento dei ristagni di liquidi che causano la cellulite. Via libera anche ad infusi e tisane da bere tiepidi e senza zucchero. Tra le erbe più indicate ricordiamo la betulla, la menta, tarassaco, bardana, piccioli di ciliegia, semi di finocchio e di anice verde, come anche il tè bianco, ottimo antiossidante, in grado di mantenere basso il tasso di colesterolo.Infine, due o tre bicchieri di succhi, centrifugati o frullati al giorno completeranno l’apporto idrico, naturalmente sempre senza zuccheri aggiunti. 

Gli alimenti detox per eccellenza

  • Gli agrumi sono alimenti ottimi per depurare il nostro organismo, e il primo fra questi è indubbiamente il limone, che oltre ad essere ricco di vitamina C, aiuta a ritrovare l'equilibrio acido - alcalino, aiutando ad espellere al meglio le tossine e ripulire l'organismo.

  • I mirtilli (soprattutto quelli neri) combattono i radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento precoce, e sono tra i migliori stimolatori del metabolismo esistenti in natura.

  • Le barbabietole rosse sono ricche di vitamine B3, B6 e C, di minerali come il magnesio, lo zinco e il ferro, regolano l'azione di fegato e cistifellea e li aiutano a eliminare le tossine.

  • La papaya ci aiuta a digerire le proteine, è antinfiammatoria e svolge un'azione anti - age su pelle e occhi. Aiuta anche a drenare i liquidi in eccesso ed è una miniera di fibre e preziosi minerali, come il potassio.

  • Il tarassaco, così come l'ortica, ha un potere vitalizzante, stimola la diuresi e aiuta a eliminare i liquidi in eccesso grazie al suo potente mix di antiossidanti, vitamine A, C, e D, zinco, ferro e potassio.

Cinque cose da fare per un’azione detox immediata

1. Scegli verdura e frutta di stagione, biologica quando possibile. 

2. Mangia frutta a colazione e in almeno uno dei due spuntini quotidiani, 100g a porzione possono bastare.

3. Ogni giorno, varia gli alimenti che porti in tavola, cambiare spesso i cibi è un ottimo “trucco” per accumulare meno tossine.

4. Inizia la giornata con un bicchiere d’acqua, aggiungendo anche un cucchiaio o due di succo di limone.

5. Pratica attività fisica regolarmente per ottenere risultati migliori. 

Consultare il medico

Infine, un ultimo ma importantissimo consiglio. Prima di iniziare qualsiasi tipo di variazione sostanziale al proprio regime alimentare, è bene sempre consultare il medico di fiducia o un nutrizionista specializzato. A chi rivolgersi a Trieste? Leggi l'articolo

Potrebbe interessarti

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Perché e ogni quanto tempo cambiare la biancheria da letto, accorgimenti per la nostra salute

  • Il mango, frutto antiossidante che aiuta a perdere peso

  • Come congelare correttamente gli alimenti senza rischi per la salute, ecco la nostra guida

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Trieste-Lussinpiccolo in aliscafo: dal 29 giugno al via i collegamenti

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento