Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

Lavare i cuscini è un'operazione importante e delicata, basta però seguire dei semplici accorgimenti per lavarli in sicurezza, tutto dipende dal loro materiale e dal tipo di lavaggio che è opportuno effettuare. Ecco una breve guida

Il lavaggio dei cuscini è una delle pratiche più complicate in tema di pulizie casalinghe, ma la moltitudine di questi morbidi e comodi complementi d'arredo - e non solo - che ormai invadono le nostre case, dai letti ai divani, dalle sedie alle poltrone per esterni, rendono questa attività sempre più frequente e importante. Lavare i cuscini è un'operazione delicata, basta però seguire dei semplici accorgimenti per lavarli in tutta sicurezza. La prima cosa da fare è controllare l'etichetta, presente su ognuno di essi, per vedere quali sono le istruzioni di lavaggio consigliate dal produttore. Inoltre, il lavaggio varia anche in base alla tipologia, infatti possiamo avere:

  • cuscini in piuma d'oca - lavaggio delicato in acqua fredda;

  • cuscini sintetici - lavaggio delicato in lavatrice;

  • cuscini in lattice - lavaggio a mano e non in lavatrice.

Ecco alcuni consigli.

Come lavare la federa

Iniziamo dal lavaggio della federa. Ecco 3 consigli molto importanti da seguire:

  • in caso di macchie, pretratta con lo smacchiatore o, se l’etichetta non lo permette, con il sapone di Marsiglia;

  • in lavatrice, se la federa è decorata con ricami, ti consigliamo di inserirla nelle apposite retine da bucato;

  • nel bucato a mano, riempi una bacinella con acqua tiepida e un detersivo adatto alle basse temperature.

Come lavare l’imbottitura del cuscino

Ricordati di leggere attentamente l'etichetta del cuscino per scoprire se puoi lavare l'imbottitura. Se la risposta è affermativa, ecco come lavare il cuscino in lavatrice:

  • pretratta le macchie con lo smacchiatore o con il sapone di Marsiglia, poi sciacqua;

  • inserisci il cuscino nel cestello della lavatrice insieme a due palline, per avitare di far ammassare l'imbottitura;

  • per il lavaggio utilizza un detersivo adatto.

Come lavare a mano

Se l’etichetta dice “no” alla lavatrice, procedi con un lavaggio a mano:

  • immergi il cuscino in una bacinella con acqua calda e con il detersivo liquiddo e lascialo in ammollo tutta la notte;

  • il giorno dopo strofina le macchie più ostinate con una spugna morbida;

  • sciacqua con acqua fredda.

Come lavare i cuscini in lavatrice, ultimi consigli

Se si è deciso di usare la lavatrice, è bene non fare mai carichi completi. Questo permette ai cuscini di muoversi e di non perdere eccessivamente la forma, oltre che di venir sciacquati alla perfezione; inoltre, è importante scegliere un programma di lavaggio che preveda temperature dell’acqua non superiori a 40 gradi e giri di centrifuga compresi tra i 600 e gli 800 giri per eliminare quanta più acqua possibile ma senza compromettere la forma.

Acquistare un cuscino a Trieste

Ecco alcuni consigli:

  • Erresse Notte (Via Milano, 25)

  • Casa del Materasso (Via Giosuè Carducci, 22)

  • I Materassi (Viale XX Settembre, 21)

  • Divani&Divani (Viale Miramare, 91)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque metodi naturali per un piano cottura brillante

  • Disincrostare le teglie da forno, i trucchi per una pulizia veloce e senza fatica

  • Dieci usi del limone che ci aiuteranno in casa

  • L’aceto, mille usi per la pulizia e la bellezza

  • Caraffe filtranti, falsi miti e verità da conoscere

  • Decorazioni autunnali, come arredare casa con un trend attuale

Torna su
TriestePrima è in caricamento