Come pulire le pareti di casa, i consigli utili

Quando si procede con le pulizie di casa, le pareti sono una parte a cui non si pensa molto spesso, non per questo, però, sono meno soggette ad accumulare sporcizia e polvere. Come pulirle? Ecco la nostra guida dedicata per una corretta manutenzione

Sappiamo bene che per mantenere una casa pulita e profumata, bisogna dedicarsi periodicamente ad effettuare pulizie profonde. Oltre ai pavimenti, ai vetri e ai mobili, anche i muri della nostra cara abitazione hanno bisogno di cure e attenzioni. Le pareti sono una parte della casa a cui non si pensa molto spesso, non per questo, però, sono meno soggette ad accumulare sporcizia e polvere. Ma come procedere? Semplice, ecco la nostra guida dedicata.

Cosa serve

Munitevi di:

  • una scala;

  • una scopa;

  • panni (meglio se in microfibra);

  • aspirapolvere con tubo e accessori;

  • una bacinella di acqua tiepida con un po’ di sapone;

  • spugne pulite;

  • una bacinella con acqua pulita per il risciacquo;

  • telo protettivo;

  • carta vetro.

Come iniziare

Prima di iniziare e capire come procedere, è importante sapere come sono state costruite le nostre pareti, e da quale tipo di pittura sono rivestite. Il trattamento da adoperare potrebbe essere diverso a seconda che si tratti di una pittura lavabile o meno. Un'operazione preliminare comune a tutte le pareti però esiste, spolverare e, quindi, rimuovere tutti i residui di povere. L'ideale sarebbe usare uno straccio antistatico.

Come eliminare gli aloni

Vogliamo rimuovere i fastidiosi e antiestetici aloni neri o giallastri che lasciano stufe e termosifoni? Se la parete non è lavabile, per evitare di danneggiare o rimuovere il colore, cercate di ridurre al massimo l'uso di sostanze liquide ed acqua, meglio ricorrere alla carta vetro. Se, invece, la pittura è lavabile, per eliminare le macchie nere dei riscaldamenti potete usare un panno imbevuto di candeggina da strofinare con cura sulla parte da trattare.

Pulire un muro sporco, le fasi

  1. Togliete tutti i quadri e spostate i mobili che è possibile spostare.

  2. Ricoprite la scopa con il panno in microfibra e passatelo sul muro e sui battiscopa; in alternativa alla scopa potete usare anche l'aspirapolvere.

  3. Stendete per terra un telo da imbianchino per non sporcare il pavimento.

  4. Se la parete è lavabile, salite sulla scala con la bacinella e la spugna e iniziate dall’alto a tamponare e sfregare delicatamente il muro con la spugna intrisa di acqua saponata.

  5. Risciacquate usando acqua e spugna pulite.

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Spot
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
  6. Tenete le finestre aperte fino a che il muro non sarà asciutto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbinare antico e moderno: i consigli per un equilibrio perfetto

  • Mutuo 100%: cos'è e come funziona

  • Fiori e piante da coltivare in terrazzo, idee e consigli

  • Piante grasse, 5 varietà da coltivare in casa in modo semplice

  • Arredamento e accessori: i colori della primavera in casa

  • Portare la primavera in casa: idee di arredamento

Torna su
TriestePrima è in caricamento