Come eliminare i residui di colla e di nastro adesivo dai vetri

Quante volte ostinati grumi di colla o di vernice rimangono su finestre o sul parabrezza della nostra auto rendendoli opachi e pieni di residui appiccicosi, gommosi e unti? Scopriamo alcuni metodi efficaci per eliminarli in modo facile e veloce

Molte volte possono seccarsi degli ostinati grumi di colla o di vernice sulle finestre, rendendole opache e brutte da vedere. Anche quando togliamo le decalcomanie dal parabrezza dell'auto, possono restare dei residui appiccicosi, gommosi e unti. Gli adesivi molto forti sono particolarmente resistenti all'acqua e alle tradizionali tecniche di pulizia. Niente paura però, è possibile rimuovere tali residui senza rovinare le superfici interessate. Ecco alcuni metodi per la pulizia dei vetri.

Materiale occorrente

  • Alcol denaturato, solvente per unghie, aceto bianco, sgrassatore commerciale;

  • Lama di rasoio o raschietto;

  • Panni o stracci per strofinare e pulire.

Pulire la colla secca con i solventi

Strofina i residui di colla con alcol denaturato o solvente per unghie. Versane un tappo su della carta assorbente e sfrega la superficie con movimenti circolari per allentare il residuo appiccicoso. Pulisci nuovamente l'area con un normale detergente spray per vetri. Usa uno straccio pulito per eliminare i residui di colla e nascondere l'odore del prodotto che hai utilizzato.

L'aceto bianco per togliere le tracce lasciate dal nastro adesivo di carta

Questo metodo è perfetto per pulire i vetri su cui è rimasto il nastro per troppo tempo o che si è asciugato troppo in fretta a causa dei raggi solari. Friziona la zona da trattare per un paio di volte, usando un panno morbido bagnato di aceto. Aspetta che agisca per un minuto e poi elimina i residui con una parte pulita dello straccio inumidito. Continua a strofinare e ad applicare l'aceto finché non ti sei sbarazzato di tutto l'adesivo secco. Al termine, asciuga e lucida la superficie con uno straccio pulito.

Liquido infiammabile

Spruzzane una piccola quantità su uno straccio o sulla carta assorbente prestando attenzione a non rovesciarlo. Tratta la macchia di colla finché non l'hai rimossa completamente. In alternativa, lascia il residuo appiccicoso in ammollo per scioglierlo. Spruzza o tampona la zona con il liquido infiammabile, trattando solo la superficie interessata dalla colla. Aspetta circa un minuto e sfrega con un panno umido e pulito.

Eliminare la colla fresca

Le modalità con cui devi intervenire dipendono dal tipo di colla che sta aderendo al vetro. Alcuni prodotti (la maggior parte) si staccano semplicemente come una pellicola, una volta che si sono asciugati, altri richiedono un'azione meccanica e l'applicazione di acqua calda o solventi, altri ancora non verranno mai via senza un lavoro impegnativo che potrebbe danneggiare anche il vetro. Quindi, verifica il tipo di colla:

  • la colla a caldo si stacca come una pellicola una volta asciutta; aspetta che si indurisca e toglila senza lasciare traccia;

  • la colla liquida per la scuola dovrebbe spellarsi quando è secca;

  • quella in stick si dissolve in acqua molto calda, ma è più resistente rispetto ad altri tipi;

  • la colla vinilica, una volta asciutta, può essere rimossa come una pellicola, ma puoi provare a eliminarne i residui con acqua molto calda per sbarazzarti del problema;

  • la supercolla non si stacca senza un'azione decisa, ci sono grandi probabilità di graffiare il vetro nel tentativo di rimuoverla.

Metodi 

  1. Agisci in fretta, una volta che si è indurito l'adesivo è più difficile da rimuovere. Se intervieni mentre è ancora umido e appiccicoso, riesci a eliminarne la maggior quantità prima che si asciughi sul vetro.

  2. Strofina le macchie fresche con un asciugamano bagnato prima che si secchino. Se la colla non si è ancora asciugata, l'acqua molto calda e un panno dovrebbero essere sufficienti; puoi usare anche della carta assorbente, una vecchia camicia o il lato ruvido della spugna. Sfrega il vetro per un paio di minuti finché non hai rimosso tutti i residui. Una volta che la superficie è pulita, asciugala con uno straccio, ispezionala e, se ci sono altre tracce appiccicose, ripeti il procedimento.

  3. Scegli qualunque diluente useresti per eliminare la colla secca. L'alcol denaturato, il solvente per unghie, il gli sgrassatori industriali, l'aceto e il liquido infiammabile sono perfetti per staccare i grumi ancora freschi di adesivo dal vetro. Man mano che la colla si asciuga, frizionala con uno straccio o della carta assorbente imbevuti di solvente finché la superficie non torna completamente pulita.

  4. Prova a bagnare la macchia con una spugna molto calda. Per prima cosa, immergi la spugna in acqua bollente per pochi minuti e poi strizzala e premila sulla colla, lascia che agisca per qualche minuto. Nel momento in cui la sollevi, dovrebbe essere sparito quasi tutto l'adesivo. Risciacqua ogni residuo dalla spugna e strofina via quelli rimasti sul vetro finché non è completamente pulito.

  5. Versa dell'acqua bollente direttamente sulla macchia. Fai scorrere un flusso costante per alcuni secondi. In questo modo, dovresti allentare la colla quanto basta per poterla raschiare via. Cerca di intervenire subito dopo aver scaldato l'adesivo, quando il legame con il vetro è ancora debole.

Raschiare il vetro

  • Raschia via la colla dopo averla bagnata o sfregata con del solvente. Questa sostanza indebolisce il legame fra l'adesivo e la finestra, mentre il raschietto svolge un'azione meccanica per staccare i residui dal vetro. Usa uno strumento in metallo, meglio se robusto e affilato, non usare una lama sottile o fragile, perché devi esercitare parecchia forza per staccare la colla e la lametta potrebbe spezzarsi, rappresentando in questo modo un pericolo.

  • Stacca i frammenti ostinati di colla con il raschietto. Scegli un attrezzo simile a quello che useresti per rimuovere le decalcomanie dell'auto; in alternativa, utilizza un rasoio, un taglierino con lama retrattile o un cacciavite a punta piatta. Inclina la lama di circa 30° rispetto alla superficie. Lavora in maniera attenta e metodica per sollevare tutto il materiale appiccicoso dal vetro; spingi l'attrezzo con un movimento fluido e ricorda che devi raschiare e non tagliare il vetro, per evitare di rovinarlo.

  • Prova la lana d'acciaio. Se la macchia è particolarmente resistente, prova a sfregare la finestra con questo materiale. Bagna la paglietta con acqua e alcune gocce di sapone per i piatti. Fai attenzione a non esercitare troppa pressione; se esageri, corri il rischio di danneggiare la superficie in maniera irreversibile.

  • Tratta la zona con un panno asciutto e pulito. Termina la procedura lucidando il vetro con uno straccio nuovo oppure con una porzione pulita del tessuto imbevuto di aceto o alcol. Se ci sono delle macchioline di vernice sulla finestra, puoi evitare di usare il solvente e strofinare solo con un panno pulito.

Avvertenze

Usa un raschietto dotato di manico invece di una lametta nuda, quest'ultima può capovolgersi inaspettatamente e tagliarti la mano quando incontra improvvisamente un grumo di colla.

Dove acquistare l’occorrente a Trieste

  • Eco Bolle - Detersivi e Detergenti alla spina (Via Francesco Crispi, 19)

  • Tigotà Trieste

  • Caddy’s Trieste

  • Dhomus Casa (Via Valmaura, 16/B)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I metodi fai da te per pulire i tappeti in modo efficiente

  • Macchie sul divano in pelle o in tessuto? I consigli per una corretta manutenzione

  • Arredare casa con i tappeti, idee e consigli

  • Lavaggio piumini fai da te, tutti i passaggi per un risultato perfetto

  • Elegante e ricercato, come arredare casa in perfetto stile francese

  • Bonus facciate, cos'è e come ottenere il 90% di rimborso

Torna su
TriestePrima è in caricamento