Fastidiosi spifferi in casa, le soluzioni economiche per eliminarli

Una casa fredda spreca enormi risorse per il riscaldamento, consumi che inevitabilmente si ripercuotono in bolletta. L'installazione di doppi vetri prevede sicuramente una spesa consistente, ma sapevate che esistono delle soluzioni più economiche?

Una casa fredda non è solo poco piacevole da vivere, ma è anche una casa che spreca enormi risorse per il riscaldamento, consumi che inevitabilmente si ripercuotono in bolletta. Un problema reale per chi vive in case vecchie con assenza di doppi vetri alle finestre, le dispersioni di calore, infatti, sono sempre in agguato soprattutto se si tratta di abitazioni di vecchia costruzione. L'installazione di doppi vetri prevede sicuramente una spesa consistente, ma sapevate che esistono delle soluzioni più economiche? Con l’installazione di guarnizioni nei serramenti si può arrivare a risparmiare fino al 10-15% sulle spese di riscaldamento.

Rimedi

Tapparelle, finestre scorrevoli, prese elettriche, camino sono solo alcuni esempi di posti in cui possono verificarsi spifferi in casa. La prima operazione da fare per eliminare gli spifferi è individuarli. In commercio esistono dei rilevatori termici che, con semplicità, permettono di scovare tutti gli spifferi. Una volta individuati bisognerà poi cercare di eliminarli utilizzando il metodo più adatto alle proprie esigenze.

Silicone

Se gli spifferi provengono dal telaio della finestra, l’applicazione di silicone può risolvere il problema per qualche tempo. Per evitare effetti antiestetici, però, dovrete eliminare il silicone in eccesso con un cutter o una lametta.

Guarnizioni

Inoltre, è bene controllare ogni anno lo stato delle guarnizioni e sostituirle quando sono consumate. Se le vostre finestre non hanno guarnizioni, potete sempre installarle con facilità e senza grandi spese. Ecco delle guarnizioni a basso costo e di facile installazione e alcuni consigli utili:

  • Profili adesivi in neoprene da applicare al bordo delle finestre.

  • Bordini isolanti in gommapiuma autoadesiva da applicare nella parte inferiore della finestra.

  • Potete sigillare anche l’interstizio tra la porta e il pavimento d’ingresso di casa con un’asta sottoporta adesiva.

  • Posizionate sotto le porte e sui davanzali i salcicciotti paraspifferi in tessuto.

  • Controllate che non ci siano fessure tra il muro e il cassonetto delle tapparelle e, nel caso, procedete sigillandole con silicone, stucco o gli adesivi che trovate in commercio.

Pellicola solare riflettente

Se non potete installare i doppi vetri potete optare per una pellicola solare riflettente da applicare sulle superfici dei vetri delle finestre. Questa soluzione aiuta a stare più caldi in inverno e più freschi d’estate, trattiene le schegge in caso di rottura del vetro e filtra le radiazioni ultraviolette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Come coltivare in casa l'aloe vera, una pianta dai mille benefici

  • Orto biologico fai da te, cinque verdure da ripiantare in casa

  • Come costruire una veranda, dai materiali ai permessi necessari

  • Il relining per riparare le tubazioni di scarico, i vantaggi

  • Bonus luce, gas e acqua: dal 2021 diventano automatici

Torna su
TriestePrima è in caricamento