Dieci usi del limone che ci aiuteranno in casa

Sapevate che il limone, oltre ad essere un ingrediente molto usato in cucina, può anche esserci utile in casa per tanti altri usi alternativi? Come digestivo, per pulire le stoviglie, per eliminare i cattivi odori, per igienizzare il frigo e tanto altro ancora

Quante volte ci è capitato di usare mezzo limone e conservare l’altra metà in frigo aspettando il prossimo utilizzo? Capita spesso, però, che puntualmente ce ne dimentichiamo e il limone finisce nella pattumiera. Sapevate che il limone, oltre ad essere un ingrediente usato in cucina per mille ricette, può esserci utile per tanti usi alternativi nella vita di ogni giorno? Come digestivo, per pulire pentole e griglie, per eliminare i cattivi odori, per igienizzare il frigo, ed infine anche per far giocare i bambini. Scopriamo nel dettaglio gli usi che possiamo farne.

Aromatizzare

Il limone è una delle aromatizzazioni più usate in cucina, sia nei dolci che nelle ricette salate. Quello che molti non sanno però è che la parte più aromatica del limone è la buccia. Per preparare la crema pasticcera possiamo usare la buccia invece del succo, otterremo una crema con un sapore e un profumo molto intenso di limone. Per carni, arrosti, pesce, torte, frolle, l’importante è scegliere dei limoni non trattati e di non usare la parte “bianca” della buccia.

Rendere il cibo bianco

Se il sushi è la vostra passione, provate a bollire il riso nell’acqua spruzzando un po’ di succo di limone. Il riso a fine cottura risulterà bianchissimo e il sushi verrà non solo buono, ma bello esteticamente. Ovviamente questo trucchetto vale per tutte le preparazioni dove come base c’è del riso bollito. Stesso discorso per la glassa di zucchero. 

Uova sode

Preparare uova sode è facile aggiungendo nell’acqua di bollitura mezzo limone spremuto. Le uova in cottura non si romperanno e sopratutto sarà molto facile rimuovere il guscio una volta cotte. 

Togliere le macchie dalle mani

Molto spesso in cucina quando tagliamo i carciofi, o sbucciamo, ad esempio, le fave le nostre mani si anneriscono. Basterà strofinare le mani con un po’ di limone e le macchie andranno via. Se le mani hanno delle macchie davvero ostinate, allora possiamo creare una crema con il bicarbonato ed il limone, e la reazione chimica che si produrrà aiuterà qualsiasi macchia ad andare via. Le mani, infine, saranno delicatamente profumate.

Eliminare gli odori dalle superfici

Cucinare il pesce è un vero piacere, ma il cattivo odore che lascia sulle stoviglie o sulle superfici è davvero un inconveniente. Basterà lavare le superfici con acqua e limone e i cattivi odori andranno subito via. Se persistono, anche in questo caso, possiamo realizzare un composto di limone e bicarbonato e usarlo per pulire. La reazione chimica che si produrrà non solo eliminerà qualsiasi odore ma sgrasserà le superfici alla perfezione.

Pulire pentole e griglie

Se dovete sgrassare delle pentole particolarmente sporche, potete riempirle con una soluzione di acqua tiepida, sale grosso e succo di limone. Lasciate agire il composto per una mezz’ora e vedrete che tutte le incrostazioni si staccheranno facilmente. Anche per chi ama il barbecue, il limone è molto utile. Basterà strofinare la griglia del barbecue con mezzo limone e andranno via anche le incrostazioni più ostinate.

Pulire microonde e frigo

Per pulire il microonde mettiamo dentro una ciotola di acqua con mezzo limone. Regoliamo il microonde alla massima potenza e azioniamolo per cinque minuti. Con la “cottura” si sarà formato all’interno del microonde molto vapore, basterà passare una spugna all’interno e lo sporco andrà via con molta facilità. Per il frigo invece, basterà pulirlo con dell’acqua mischiata con del succo di limone, non solo lo sporco del frigo andrà via con facilità ma, lo lascerà piacevolmente profumato.

Digestivo

Mettiamo in un pentolino dell’acqua, spremiamo il succo di un limone e aggiungiamo anche la sua scorza. Aggiungiamo anche un paio di foglie di alloro e lasciamo cuocere il tutto fino a sfiorare il bollore. Pronta questa tisana basterà dolcificarla a piacere e berla e in pochi minuti il mal di pancia andrà via. Questa preparazione si chiama “canarino” per via del colore giallo intenso che assume l’acqua. 

Tiene lontane le formiche

Il limone è un ottimo repellente naturale per tenere lontano le formiche. Spruzzate un po’ di succo di limone sui davanzali delle finestre, all’ingresso dei balconi, negli angoli della stanza o comunque in tutte le zone da dove arrivano le formiche. Quest'ultime odiano letteralmente il limone e staranno ben lontane da casa nostra.

Giochiamo con l’inchiostro 

Infine, sapevate che il limone può trasformarsi in un divertente gioco da fare insieme ai bambini? Utilizzato come un inchiostro simpatico, uno speciale inchiostro invisibile. Basterà intingere la punta di uno stuzzicadenti nel succo di limone e scrivere o disegnare su un foglio bianco quello che si vuole. All’apparenza il foglio sarà completamente bianco, ma basterà metterlo contro luce o vicino una lampadina ed ecco che magicamente quello che si è disegnato sarà ben visibile.

Acqua e limone la mattina per depurare l'organismo, fandonia o verità?

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come arredare un monolocale sfruttando gli spazi in maniera ottimale

  • Quando accendere i termosifoni, tutte le date e gli orari città per città

  • Fonte di calore eco-sostenibile, perché scegliere il camino in bioetanolo

  • Guardaroba, i rimedi per eliminare le larve delle tignole

  • Cappa filtrante o cappa aspirante in cucina? Ecco le differenze

  • Installazione infissi, modelli e detrazioni fiscali

Torna su
TriestePrima è in caricamento