Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Nel 2018 oltre 15 mila cicloturisti a Muggia

Secondo i dati forniti da Viaggiare Slow più di un terzo arriva dall'Italia e il 35 per cento da Austria e Germania. La maggior parte va verso l'Istria anche se solamente il 20 per cento si ferma a dormire per una notte. I numeri sono in aumento rispetto al 2017
Torna a Nel 2018 oltre 15 mila cicloturisti a Muggia

Commenti (2)

  • Ma daiii...In realta e´´ solo una gran seccatura soprttutto per quelli che usano la costiera di Lzzaretto costituendo un pericolo per se egli altri. Senza contare quelli che sfrecciano in pieno centro a Muggia, tra le gambe della gente.Si fermano a Muggia? Ma scherziamo?ma neanche perr un panino!Siamo solo un misero passaggio.Dovremmo investire invece in altri aspetti della cittadina. Il centro potrebbe diventare un centro gourmet di slow-food e di specialita istriane,ma la ristorazione dovrebbe cambiare: prezzi decenti , gentilezza ,professionalita, e " no musi duri!".

    • L'unica seccatura xe i imbecilli in auto che corri sempre e ovunque. Adeguite che el cicloturismo xe una realtà in crescita. 20% che se ferma a Muja no xe un scherzo. Meio quel che niente.

Torna su
TriestePrima è in caricamento