Profughi dal Silos a Valmaura: in 100 in via Rio Primario

Circa 100 dei 180 profughi che al momento vivono al Silos saranno spostati a Valmaura, precisamente in via Rio Primario, in una struttura della Saf

Circa 100 dei 180 profughi che al momento vivono al Silos, saranno spostati a Valmaura, precisamente in via Rio Primario 2, in una struttura della Saf, società nata nel 1995 ed operante nell'ambito del trasporto. Conta oltre 600 dipendenti in tutta la regione. A Udine si trova la sede centrale, a Trieste uno delle sedi distaccat .

La trattativa per l'allocazione dei richiedenti asilo è in fase avanzata, anche se non sembrano esserci intoppi nell'immediato futuro per la buona riuscita dell'operazione.

La gestione sarà a cura della Protezione Civile.

Sono le decisioni finale della riunione organizzata in Prefettura tra le istituzioni interessate.

I restati 80 troveranno ospitalità nelle strutture messe a disposizione dalla Caritas e dal ICS.

Un ulteriore gruppo sarà trasferito probabilmente nella struttura apposita a Pordenone.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Svizzera-Trieste: autista abbandona pullman con 55 bambini all'autogrill per andare a Jesolo

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Auto contro linea 11 in via Foscolo: sei feriti nell'autobus (FOTO)

  • Trauma cranico dopo un tuffo in Val Rosandra: soccorso un 17enne

  • Incidente a san Giacomo: ferita donna in gravidanza, coinvolte 3 auto

Torna su
TriestePrima è in caricamento