25 aprile in Risiera, 300 persone dentro e 1500 in corteo

Alla cerimonia ufficiale poche le presenze con tanti esponenti politici in prima fila. Al corteo guidato da ANPI, CGIL e ANED hanno partecipato molte persone che sono entrate in Risiera alla fine della celebrazione istituzionale. Dipiazza. "Un silenzio ricco di significato". Klun: "Il neofascismo è una minaccia"

Trecento persone nel cortile interno della Risiera di San Sabba e 1500 al corteo. La celebrazione per il 74esimo Anniversario della Liberazione dal nazifascismo a Trieste ha evidenziato questi due aspetti, peraltro già annunciati negli scorsi giorni con la decisione di ANPI, CGIL e ANED di non partecipare alla consueta cerimonia istituzionale.

Alla cerimonia ufficiale hanno partecipato il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, la Commissaria europea ai Trasporti, Violeta Bulc, i sindaci dei comuni della provincia e i rappresentanti delle diverse comunità religiose. Il primo cittadino di Trieste nel suo discorso ha sottolineato la contestazione subìta l’anno scorso “per oltre cinque minuti ininterrotti le urla, i fischi e le bandiere inappropriate hanno oltraggiato questo luogo sacro”.

Il discorso di Dipiazza: i richiami alla Costituzione, il silenzio e Calvino

“Il 25 aprile è un simbolo perché patrimonio dell’Italia tutta” ha continuato Dipiazza ponendo l’accento su “alcune realtà che in occasione di questa cerimonia vogliono solo alimentare la rabbia e le divisioni per specularci sopra”.  Subito dopo il sindaco è rimasto in silenzio per due minuti, prima di citare “libertà, pace e democrazia” come i cardini della civiltà italiana ed europea che “sono stati i valori della Resistenza”.

25 aprile 2019 - Dipiazza-2

La citazione da Il sentiero dei nidi di ragno

“Forse non farò cose importanti – ha concluso Dipiazza citando il protagonista del romanzo di Italo Calvino, Il sentiero dei nidi di ragno – ma la storia è fatta di piccoli gesti anonimi, forse domani morirò, ma tutte le cose che farò prima di morire e la mia morte stessa saranno pezzetti di storia, e tutti i miei pensieri che sto facendo adesso influiscono sulla mia storia di domani, sulla storia di domani del genere umano”.

"Per una parte del Governo il 25 aprile non significa nulla"

Dopo l’intervento del primo cittadino di Trieste ha preso la parola Sandi Klun, sindaco di San Dorligo della Valle/Dolina. “La celebrazione del 25 aprile anche a livello istituzionale viene sempre più spesso posta in dubbio. Parte del governo si trova a dichiarare che per essa non rappresenta un momento di raccoglimento, di riflessione e che non intende celebrarlo, perché per essa non significa nulla”.

“Dai servizi segreti italiani ci viene l’avvertimento che il neofascismo xenofobo è oggi una delle maggiori minacce alla sicurezza e alla stabilità della nazione” ha continuato Klun facendo riferimenti all’Europa “viene posta in dubbio la sua esistenza” e “è forse carente e ingiusta, ma rappresenta la stabilità e una assicurazione di pace”, alla cerimonia del 10 febbraio scorso e al corteo che ha attraversato Valmaura.

"Comprendo chi oggi ha deciso di non essere presente"

“Qualche mese fa siamo stati testimoni di un vergognoso travisamento della storia da parte dei più alti gradi istituzionali statali ed europei. Dopo il tentativo di equiparare le vittime con gli aguzzini, sono state dette falsità che da sloveno, da cittadino italiano e da europeo mi sento profondamente umiliato”. “Per cui comprendo l’umiliazione di coloro che percepiscono intensamente il messaggio della Risiera e hanno deciso oggi di non essere presenti a questa celebrazione. Spero che in futuro possano trovar posto davanti a questo microfono e che sia data loro la facoltà di esprimere pubblicamente il loro sconforto”.

{"type":"gallery","object":{"title":"Il 25 aprile in Risiera di San Sabba","description":"Trecento persone hanno partecipato alla cerimonia istituzionale mentre circa 1500 hanno scelto di far parte del corteo organizzato da ANPI, CGIL e ANED","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/","medias":[{"title":"LRG_A7308712","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/61219747763896\/lrg_a7308712.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308712.html"},{"title":"LRG_A7308716","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/38016232036800\/lrg_a7308716.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308716.html"},{"title":"LRG_A7308776","description":"","image":"http:\/\/3.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/65527205880697\/lrg_a7308776.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308776.html"},{"title":"LRG_A7308784","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/5303803041580\/lrg_a7308784.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308784.html"},{"title":"LRG_A7308799","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/66048132311011\/lrg_a7308799.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308799.html"},{"title":"LRG_A7308811","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/57853168432043\/lrg_a7308811.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308811.html"},{"title":"LRG_A7308815","description":"","image":"http:\/\/1.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/31606416116117\/lrg_a7308815.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308815.html"},{"title":"LRG_A7308833","description":"","image":"http:\/\/3.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/10093828979983\/lrg_a7308833.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308833.html"},{"title":"LRG_A7308855","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/50338436844086\/lrg_a7308855.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308855.html"},{"title":"LRG_A7308867","description":"","image":"http:\/\/3.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/58559236394970\/lrg_a7308867.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308867.html"},{"title":"LRG_A7308879","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/61441699313838\/lrg_a7308879.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308879.html"},{"title":"LRG_A7308887","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/33170465118112\/lrg_a7308887.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308887.html"},{"title":"LRG_A7308912","description":"","image":"http:\/\/3.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/20175186355971\/lrg_a7308912.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308912.html"},{"title":"LRG_A7308924","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/13618758730568\/lrg_a7308924.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308924.html"},{"title":"LRG_A7308937","description":"","image":"http:\/\/1.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/69598963338913\/lrg_a7308937.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308937.html"},{"title":"LRG_A7308945","description":"","image":"http:\/\/1.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/9935884045023\/lrg_a7308945.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308945.html"},{"title":"LRG_A7308980","description":"","image":"http:\/\/3.citynews-triesteprima.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/30200348641206\/lrg_a7308980.jpg","uri":"http:\/\/www.triesteprima.it\/foto\/cronaca\/il-25-aprile-in-risiera-di-san-sabba\/lrg_a7308980.html"}]}} ">La gallery della cerimonia

Vademecum, commissione italo-slovena

Klun ha poi posto l’accento sulle polemiche scatenate dal vademecum sulle foibe “si pongono in discussione fatti storici, frutto delle ricerche di esperti in ambito storiografico e documentati da storici di fama internazionale” e ha preso le difese di Raoul Pupo “che ha fatto parte della commissione storica italo-slovena che ha pubblicato la relazione sui rapporti italo-sloveni dal 1880 al 1956 che la Slovenia ha adottato mentre l’Italia non ancora” (non è mai stata pubblicata dal ministero ndr).

25 aprile 2019 - striscione-2

Il messaggio ai giovani

“Alle nuove generazioni – ha concluso il primo cittadino di San Dorligo della Valle/Dolina – dobbiamo lasciare quella conoscenza con la capacità di riconoscere il male, affinché possano accorgersi in tempo del precipizio a cui porta tale via, per poter evitare la catastrofe in cui, ottant’anni fa è caduta l’Europa intera”. 

La cerimonia ufficiale poi si è conclusa in concomitanza con l’arrivo del corteo guidato dallo striscione “Viva la Resistenza” che ha fischiato l’uscita dalla Risiera del sindaco Roberto Dipiazza e del Governatore Fedriga, e, una volta entrate le 1500 persone il presidente dell'ANPI locale, Fabio Vallon, ha deposto una corona. Il vicepresidente dell'ANPI nazionale, Emilio Ricci, ha tenuto un discorso e il coro partigiano Pinko Tomazic ha messo l’ultima parola sull’ennesimo 25 aprile denso di polemiche politiche.   

Dipiazza e Fedriga fischiati: il VIDEO

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (16)

  • Non prendo lezioni di storia e morale dai comunisti.

  • Il fascismo non esiste e non esisterà più come nemmeno il comunismo niente si ripete gli eventi storici sono unici? Klinz e associati siete solo dei pagliacci figuranti che tentano di strumentalizzare eventi accaduti più di 70 anni per sopravvivere!

  • eilaaaaa tuti co la tesera dela lega nazionale questi dei comenti ?

  • Poveri illusi de paiazi imbecilli. Minoranza i xè, e minoranza i resterà sempre. Che i andassi tutti fora delle bale a viver in slovenia. Raus.

  • Marmaia de patetici e ipocriti comunisti filotitini. Per non dir busdel.

  • Festegiemo l'Italia con scritte in slovenzo, no me piasi. Una grande manifestazione, con quattro veci Titini nostalgici.

    • I festeggiava la liberazion del paese e de sti territori dove vivi anche una minoranza slovena. L'Italia, come repubblica, se festeggia el 2 giugno.

  • 1500 non credo proprio... anzi da quello che ho visto 4 gatti, scrivere così... tirando a caso, mah..

    • Io c'ero ed ho visto ed il corteo era davvero molto lungo (dal Piazzale del Grezar fino all'incrocio con la Risiera). Non so se fossero 2000 o 1500. Certamente non quattro gatti: non si può giudicare da una foto a caso.

  • Non me par proprio 300 quei in cortil. Caro Nicoló Giraldi almeno prima de scriver varda le foto...

    • Certamente ha ragione lei: in quella foto ci sono assai più di 300 o 400 persone, ma non credo davvero che quella foto si riferisca a ieri. Temo sia una foto di repertorio fuorviante

      • Comunque non sono il Nicolò Giraldi, autore dell'articolo, che le risponde, ma un altro Nicolò che ieri era presente alla manifestazione

  • Età media 84, non avete nemmeno la forza e la voce per gridare, siete patetici nostalgici titini! Per fortuna siete un drappello in via di estinzione.

  • Ku Klux Klun ...

  • Come fe saver el numero delle persone? Le xè stade contade una a una?

  • Comunisti

Notizie di oggi

  • Economia

    Pasta Zara passerà a Barilla

  • Incidenti stradali

    Macchina si schianta contro un camion in autostrada, morte due persone

  • Incidenti stradali

    Incidente sul RA14: traffico bloccato

  • Cronaca

    Di Finizio in cima all'Ursus da 17 ore: "Non morirò in silenzio" (VIDEO)

I più letti della settimana

  • Shock sulla 20, presunta aggressione a ragazza di 17 anni

  • Il Festival della pizza sbarca a Trieste

  • Auto perde il controllo e si cappotta sul Raccordo Autostradale (VIDEO)

  • Macchina si schianta contro un camion in autostrada, morte due persone

  • Sequestra una donna al settimo mese di gravidanza: arrestato

  • Venti decessi ogni 1000 persone per tumori, Trieste tra le città dove si muore di più

Torna su
TriestePrima è in caricamento