Migranti, Lamorgese: "3537 irregolari entrati in Italia dalla Slovenia"

"un aumento della pressione migratoria" che sarebbe dovuto a "un cambio di politica nel rilascio dei visti di ingresso attuato dalla Serbia e dalla Bosnia in favore dei cittadini provenienti da Iran, Iraq, India e Cina e per l'apertura di una nuova rotta dal Nord Africa"

Foto di repertorio

Sono 3537 i rintracci di migranti irregolari entrati in Italia dalla Slovenia dall'inizio dell'anno. Come ha spiegato il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, in audizione al Comitato Schengen, al confine con la Slovenia c'è "un aumento della pressione migratoria" a causa "di un cambio di politica nel rilascio dei visti di ingresso attuato dalla Serbia e dalla Bosnia in favore dei cittadini provenienti da Iran, Iraq, India e Cina e per l'apertura di una nuova rotta dal Nord Africa". Come riporta ANSA la situazione, ha assicurato il ministro, "è costantemente all'attenzione del ministero dell'Interno ed è stata già concordata con le autorità croate e slovene un'intensificazione dei controlli volti al rintraccio degli immigrati irregolari, anche mediante servizi di pattugliamento congiunto".

Forza Italia alza il muro sui cani poliziotto, Dal Mas: "Lasciamoli fuori dalla politica"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • I metodi fai da te per pulire i tappeti in modo efficiente

  • Rissa tra giovani armati di bastoni in largo Barriera, indagini della Polizia

  • "Scambio di persona", spunta un'altra versione sull'aggressione a Muggia

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

Torna su
TriestePrima è in caricamento