Appalti "truccati" per 1 miliardo, Autovie: "Massima disponibilità e collaborazione"

La concessionaria autostradale pronta a collaborare con la magristratura. Nell'indagine, denominata "Operazione Grande Tagliamento", sarebbero coinvolti anche alcuni tratti di terza corsia

"Massima disponibilità e collaborazione da parte di AutovieVenete nei confronti della magistratura per quanto riguarda l’indagine “Grande Tagliamento”". Lo riferisce la stessa concessionaria autostradale in merito all'indagine su una serie appalti di opere pubbliche fra i quali anche alcuni tratti di terza corsia.

“Siamo assolutamente fiduciosi nel lavoro della magistratura – ha affermato il presidente della Concessionaria Maurizio Castagna - e consapevoli, per quanto ci riguarda, di aver ben operato”. Gli uffici di AutovieVenete hanno fornito tutta la documentazione richiesta dagli inquirenti".

Nella mattinata di ieri, 21 novembre, il procuratore capo di Gorizia, Massimo Lia, ha assicurato che "non ci sono pericoli dal punto di vista della sicurezza" e che "non sono state registrate infiltrazioni mafiose". Al momento le opere oggetto di indagine risultano non concluse e, ricorda Lia, "non ci sono provvedimenti di blocco o sequestri di cantieri, di lavori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, spopola sul web il nuovo grafico di un ricercatore di Trieste

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Coronavirus, numeri choc alla casa di riposo La Primula: 39 su 40 positivi

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

  • Il virus in Fvg non si ferma: 114 nuovi positivi e sette decessi nelle ultime 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento