Manifesto Barcolana, il commento del presidente Svbg Mitja Gialuz

Mitja Gialuz, presidente della Barcolana, sul manifesto del cinquantesimo anniversario della regata più affollata al mondo.

Mitja Gialuz, presidente della Società Velica Barcola Grignano risponde così alle critiche di Polidori: “Il manifesto è stato pensato tra dicembre e gennaio e il tema è la corresponsabilizzazione sulla tutela del mare, tra le altre cose affidato a Marina Abramovic, una delle artiste contemporanee più famose al mondo. Per noi di Barcolana è un onore aver potuto affidare il disegno a lei”.

Gialuz continua spiegando che “siamo tutti orgogliosi che l’artista, che calca scene di livello mondiale, abbia preso a cuore il progetto di pensare al manifesto per il cinquantesimo”. “La Barcolana è la celebrazione del mare attraverso diversi linguaggi, quello della cultura, dello sport, della fotografia, del teatro e della letteratura, fino a quello dell’arte. Dobbiamo dire grazie alla Illy perché senza non saremo riusciti ad arrivare a lei”. “La Barcolana – conclude Gialuz – fa anche cultura e un messaggio internazionale del rispetto verso l’ambiente credo sia fondamentale”.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Svizzera-Trieste: autista abbandona pullman con 55 bambini all'autogrill per andare a Jesolo

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Cade sulla Napoleonica: ferita dopo un volo di 20 metri

  • Auto contro linea 11 in via Foscolo: sei feriti nell'autobus (FOTO)

  • Incidente a san Giacomo: ferita donna in gravidanza, coinvolte 3 auto

Torna su
TriestePrima è in caricamento