La magica discesa della Befana in Grotta Gigante (VIDEO)

Oltre 20 speleologi della Commissione Boegan dell'Alpina delle Giulie, della Adriatica di Speleologia e altri gruppi si sono calati da un'altezza di oltre 100 metri per portare i doni ai bambini. Quasi 1000 persone hanno assistito alla 36esima edizione del tradizionale appuntamento del 6 gennaio. La dedica commossa a Giorgio Polonio, storico "druido" scomparso prematuramente il 24 dicembre scorso

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Quasi 1000 persone all'interno della volta della Grotta Gigante di Borgo Grotta a Trieste hanno partecipato alla 36esima edizione della calata della Befana. Da un'altezza di oltre 100 metri 25 speleologi vestiti da befane e personaggi della tradizione religiosa, si sono calati fino sul fondo della cavità carsica a camera unica più grande al mondo. 

La dedica a Giorgio Polonio

Un evento che gli speleologi della Commissione Boegan della Società Alpina delle Giulie hanno voluto intensamente dedicare a Giorgio Polonio, storico "druido" e loro collega, scomparso prematuramente il giorno della Vigilia di Natale. Alle 15 Mauro Tognon è stato il primo a calarsi davanti a moltissime persone suonando la tromba. 

La banda e il "Gran Pàmpel" finale

Di seguito poi la discesa di tutti gli altri, accompagnati dalle musiche della banda "Le Solite Legere" e dal gran finale del rito del "Gran Pàmpel", una bevanda amata dagli speleologi triestini che è stata distribuita a tutte le persone accorse per l'evento. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Razzismo sulla 29, sputi e provocazioni a due giovani donne

  • Cronaca

    Tir contromano in A4: il VIDEO diventa virale

  • Cronaca

    Il "miracolo" di Manuel Bortuzzo, in vasca a un mese dall'operazione

  • Cronaca

    Traffico di droga al Silos: il VIDEO della Polizia

Torna su
TriestePrima è in caricamento