Ruba in tre negozi del centro: 63enne arrestato

L'uomo è stato notato e bloccato dal personale di vigilanza per aver oltrepassato le casse senza pagare la merce. L'episodio è accaduto al Famila di via Valmaura. All'interno della borsa sono stati trovati altri oggetti rubati poco prima nei vicini punti vendita Bricofer e Dhomus Casa.

Un uomo serbo di 63 anni, I.Z., è stato arrestato per furto aggravato dai Carabinieri della Stazione di Trieste-Guardiella. Il fatto è successo nella serata di sabato 15 dicembre, al Famila di via Valmaura. L'uomo, già gravato da numerosi precedenti specifici, è stato notato e bloccato dal personale di vigilanza per aver oltrepassato le casse senza pagare la merce.
I militari dell'Arma, durante la perquisizione, hanno trovato all'interno della sua borsa numerosi altri oggetti asportati poco prima nei vicini punti vendita Bricofer e Dhomus Casa.

Sono stati rinvenuti anche un coltello, un paio di forbici, un taglierino ed altri strumenti atti ad offendere, utilizzati per la rottura delle confezioni della merce asportata.

La refurtiva, del valore di alcune centinaia di euro, è stata restituita ai vari proprietari. L’uomo si trova agli arresti domiciliari presso l’abitazione del figlio, dovrà rispondere di furto aggravato, porto abusivo d’armi ed oggetti atti ad offendere.

Potrebbe interessarti

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento