Il tram in versione Lego, l'autore: «Oltre 600 pezzi, progetto rivisto cinque volte»

L'autore ha poi postato le foto su un profilo Flickr creato ad hoc

Il tram in versione Lego: è quanto realizzato con grande successo ed incredibile verosimiglianza Diego che ha poi postato le foto su un profilo Flickr creato ad hoc.

A darne la notizia il sito Bora.la che ha intervistato l’artista. Diego ha riferito che «questo è per me un hobby, cui dedico il mio poco tempo libero. È un attività che richiede infatti molto tempo, grande attenzione ed alti costi per comprare quanto necessario per realizzare le diverse opere. Coltivo t ale passione sin da quando ero bambino, anche se con il passare di anni questa attività l’avevo un po’ accantonata. L’estate scorsa ho ripreso dalla cantina i pezzi di Lego della mia infanzia per giocarci con i miei figli, rimasti ovviamente contentissimi».

«Sono riuscito a racimolare tutti i pezzi di Lego che avevo acquistato nel corso degli anni, con la volontà di costruire qualcosa di completamente nuovo. Il risultato l’ho poi postato su Flickr. Il lavoro finale infatti è stato il famoso Tram, realizzato con oltre 600 pezzi, un evidente omaggio a Trieste. È stato un lavoro lungo di costruzione ed assemblaggio dei pezzi. Ho rivisto il progetto iniziale almeno cinque volte per renderlo quanto più uguale possibile all’originale».

PAGINA FLICKR

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trieste usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Malore fatale per un operaio nel cantiere di via San Michele

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento