Telequattro - Famulari: «Profughi in appartamenti privati e volontari presso le associazioni»

L'assessore alle Politiche sociali del Comune di Trieste ospita a "Sveglia Trieste" informa che i richiedenti asilo nei prossimi giorni andranno via dalla Sacra Osteria per essere nuovamente trasferiti

«Ancora questi pochi giorni di freddo e poi i richiedenti asilo ospitati alla Sacra Osteria verranno trasfertiti». Queste le parole dell'assessore alle Politiche sociali del Comune di Trieste, Laura Famulari, al programma di Telequattro "Sveglia Trieste". 

Famulari ha poi rilanciato l'iniziativa già collaudata dall'Amministrazione di ospitare i rifugiati in appartamenti messi a disposizone dai privati, «in piccoli gruppi da 5, massimo 10... anche perchè questo sistema impatta di meno sulla popolazione - ha spiegato l'assessore -. Per questo Ics ha già pubblicato un avviso pubblico per coloro che avessero degli alloggi da allocare e hanno ricevuto molte risposte positive».

È stata poi avviata un'iniziativa per occupare i profughi in associaizoni di volontariato che avessero bisogno di occupare queste persone, che sono nel pieno delle loro potenzialità fisiche, in lavori socialmente utili.