Acquario: restyling da 1,5 milioni con la vasca da nove metri

Come annuncia l'assessore alla Cultura Rossi, l'area da 1200 metri quadri sarà interamente ristrutturata: "Un grande attrattore, 53mila visitatori nel 2018, ma ancora molte criticità strutturali da risolvere. I lavori dureranno circa 4 mesi"

Una totale rimessa a nuovo per l'Acquario Marino di riva Nazario Sauro, lavori da un milione e mezzo di euro con l'aggiunta di una nuova grande attrazione: una vasca lunga nove metri al piano terra. Lo dichiara l'assessore comunale alla Cultura Giorgio Rossi, spiegando che "sarà ristrutturata una superficie di 1200 metri quadrati su due piani. Un intervento importante  perché l'acquario è uno dei capisaldi dei nostri contenitori museali, con circa 53mila visitatori nel 2018. Nonostante la struttura obsoleta e con grandi criticità strutturali rimane quindi un grande attrattore per cittadini e turisti, vista anche la sua posizione estremamente centrale". 

Nel dettaglio

Partirà quindi a breve la gara d'appalto e i lavori, anticipa l'assessore, potrebbero iniziare alla fine dell'estate e protrarsi per circa quattro mesi. Nel descrivere quella che sarà la nuova veste di una delle istituzioni più amate dai triestini, Rossi spiega che "sarà ristrutturato il piano terra, dove verranno realizzate 21 nuove vasche di piccole e medie dimensioni, più una vasca molto grande di nove metri per cinque e alta quattro. Questa sarà l'attrazione più importante nel grande salone che andremo a ristrutturare. Il tutto sarà completato con le centrali tecnologiche e i servizi, perché la parte impiantistica è una delle maggiori carenze dell'edificio".

Il secondo piano

Il piano superiore, quello con la vista sul mare, sarà invece adibito a un'area didattica: "riqualificheremo il rettilarium - spiega l'esponente della giunta Dipiazza - realizzando una serie di spazi che si rifaranno alla fauna e alla flora del Carso triestino, con elementi caratterizzanti anche multimediali. Questo perché l'acquario è un contenitore che testimonia la realtà dell'area adriatica e del Carso, a differenza del Parco del Mare che avrà un'altro tipo di caratteristiche, oltre che spazi molto più grandi. Quest'ultimo, infatti, raccoglierà presumibilmente specie marine da diverse parti del mondo". "Il nostro acquario - conclude l'assessore - , è un progetto di nicchia, fortemente collegato al territorio, ed è uno degli ultimi acquari che sono rimasti nella stessa sede dalla loro fondazione, ossia dal 1913".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Acquario marino: al via i lavori di riqualificazione per 600 mila euro (FOTO E VIDEO)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il virus in Croazia preoccupa Lubiana, al vaglio l'ipotesi di toglierla dalla lista dei paesi sicuri

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

Torna su
TriestePrima è in caricamento