Aeroporto ronchi, Bolzonello: «Con polo intermodale, concretizzato in 13 mesi un progetto di 20 anni fa» (FOTO)

«Cinque anni fa ci eravamo dati il compito di far ripartire le infrastrutture per rendere il Friuli Venezia Giulia una straordinaria piattaforma logistica, oggi possiamo dire di avere una regione realmente connessa»

Sergio Bolzonello

«Cinque anni fa ci eravamo dati il compito di far ripartire le infrastrutture per rendere il Friuli Venezia Giulia una straordinaria piattaforma logistica, oggi possiamo dire di avere una Regione realmente connessa». Sergio Bolzonello, vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, commenta così l'apertura del polo intermodale dell’Aeroporto inaugurato ufficialmente oggi con l’arrivo del primo Frecciarossa. «Si parlava di questo polo da 20 anni, questa Giunta ha reperito ulteriori fondi ed in 13 mesi ha chiuso il cantiere. Grazie all’intermodalità "treno/auto/pullman/aereo" il Friuli Venezia Giulia aumenta il raggio geografico di interesse dei turisti, una svolta straordinaria che fa il paio con lo sblocco del Porto di Trieste ed i cantieri per la realizzazione della Terza Corsia» conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Emergenza Coronavirus, chiude l'Università di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento