"Agente Gianna" compie un anno e nasce il canale YouTube "Beffa la Truffa"

Il Comune e la Polizia locale impegnati nell'informare e allertare i cittadini sui fenomeni delle truffe informatiche

"Agente Gianna", la pagina Facebook della Polizia locale, compie un anno e, nel corso del convegno sulle "La Polizia locale sui social. Strategie di comunicazione per dialogar con i cittadini", con gli operatori del settore, è stato presentato un nuovo canale del Corpo comunale, ossia il canale Youtube Beffa la Truffa.

«Un canale rivolto a tutti i cittadini perchè dobbiamo combattere un fenomeno nuovo legato alle nuove tecnologie che sono le truffe informatiche - spiea il vicesindaco e assessore alla Polizia locale Pierpaolo Roberti -: vi daremo gli strumenti per capire quali sono ed evitarle, per evitare i truffatori ed evitare farvi spillare soldi da qualche malintenzionato magari dall’altra parte del mondo».

«La Polizia locale è la Polizia del cittadino. Vogliamo essere sempre vicini al cittadino, anche a casa, davanti al computer perchè sappiamo che il delinquente si nasconde, dietro un telefono - sottolinea il comandante Sergio Abbate -: rivolgetevi con fiducia alla Polizia locale perchè possiamo difendervi e tutelarvi». 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • MSC Crociere e Fincantieri svelano la nave più grande mai costruita in Italia

  • Trovato senza vita il 58enne triestino scomparso in Istria

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

  • Virtus Verona-Triestina 3 a 2 | Le pagelle: brutti e imprecisi, si salva solo Granoche

  • "Estetique B&B" apre in via San Nicolò, la seconda sfida dei 23enni Kevin e Matteo

Torna su
TriestePrima è in caricamento