Aggredisce l'anziano padre e maltratta i due cani: denunciato 46enne a Muggia

Dopo l'ennesima aggressione, il padre lo denuncia. Per lui 30 giorni di prognosi: «Mi ha aizzato contro il cane»

È stato denunciato dalla Polizia di Stato per maltrattamenti in famiglia e agli animali. G.M., nato nel 1971, era già stato più volte segnalato alle autorità dal padre ma questa volta è stato necessario l'intervento di una squadra volante del commissariato di Muggia nell'abitazione della famiglia (situata nei pressi di rio Ospo).

Lesioni in tutto il corpo e 30 giorni di prognosi per il genitore, che in seguito a un accesso d'ira del figlio ha dovuto rinchiudersi in bagno e chiamare il 113 per chiedere soccorsi. Le autorità hanno trovato una situazione agghiacciante: due cani, un pastore belga e un doberman, in precarie condizioni di salute e imprigionati in una gabbia nel furgone del denunciato. Stando alle dichiarazioni della vittima, qualche giorno prima uno degli animali, aizzato da G.M., aveva morso a un piede l'anziano signore, che si era poi recato dal veterinario per la dovuta profilassi. Il medico aveva in seguito contattato il figlio per accertarsi che stesse bene, e quest'ultimo (residente in un'altra abitazione), si era recato dal padre, picchiandolo selvaggiamente mentre stava a letto.

Oltre alla Polizia è intervenuto anche il personale del 118, che ha trasportatoil ferito a Cattinara per le prime cure, mentre i cani sono stati sequestrati e affidati a un ente specifico. G.M. è stato denunciato e allontanato dalla casa dei genitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento