Dalla parte di Marcello, collega colpito con calci e pugni mentre faceva il suo mestiere

Marcello Orlandini, direttore di BrindisiReport.it è stato aggredito da alcune persone mentre stava raccogliendo informazioni sul grave fatto di cronaca avvenuto ad Ostuni la notte tra il 9 e il 10 gennaio, dove è morta una donna a causa di un colpo d'arma da fuoco

Prima di essere salvato da un poliziotto, il collega e direttore di BrindisiReport.it Marcello Orlandini è stato aggredito a forza di calci e pugni da alcune persone ad Ostuni. Le stesse non avrebbero gradito la sua presenza fuori dalla villetta dove stava raccogliendo informazioni sulla morte della 46enne Giovanna De Pasquale, morta la notte del 9 gennaio dopo essere stata raggiunta da un colpo d'arma da fuoco esploso, secondo una prima ricostruzione in modo accidentale, dal marito Francesco Semerano. 

Marcello è rimasto vittima di una vile aggressione bloccata solo grazie al tempestivo intervento di un agente della Polizia di Stato, dalla dirigente della Squadra mobile, Rita Sverdigliozzi e dal dirigente del locale commissariato, Gianni Albano, come riportato dai colleghi pugliesi. Il giornalista si era recato sul luogo del tragico fatto di sangue per fare il suo mestiere, quello di informare e di raccontare i fatti. A qualcuno non piace? Che facciano pure. Noi andremo avanti per la nostra strada, onorando questa professione per tutto ciò che rappresenta. L'espressione del dissenso e le critiche sono parte di un libero esercizio democratico. La violenza e i pestaggi fanno parte di una cultura che non ci appartiene, né come categoria, né come essere umani.  

Per questo tutta la redazione di TriestePrima si unisce al coro di solidarietà nei confronti di Marcello. 

Firmato

Nicolò Giraldi, Stefano Mattia Pribetti, Lucija Slavica, Antonella Vetrano, Giovanni Aiello

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Spari a Barcola: è un avvocato l'arrestato per spaccio di droga

  • Squalo di quattro metri avvistato nel golfo di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento