Aggredisce il padre con un coltello al Villaggio del Pescatore

Una pesante lite famigliare si è trasformata in una violenta aggressione nei confronti di un uomo. I Carabinieri sono intervenuti e sarebbe stato aizzato contro di loro un Dogo argentino. La ragazza è stata trasportata in ospedale dai sanitari del 118

Una pesante lite famigliare si è trasformata in una violenta aggressione nei confronti del padre e di un Carabiniere. L’episodio si è verificato al Villaggio del Pescatore nella tarda serata di due giorni fa e ha coinvolto un uomo e la figlia di 25 anni.

La figlia, agitata probabilmente dall’assunzione di sostanze stupefacenti avrebbe ferito l’uomo ad un braccio con un coltello da tavola seghettato e, all’arrivo delle forze dell’ordine, avrebbe aizzato un esemplare di Dogo argentino contro un Carabiniere, che ha riportato delle ferite alla mano con tre giorni di prognosi.

Nessun ferito grave, mentre la giovane è stata trasportata a Cattinara dai sanitari del 118 e ospedalizzata in codice verde. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rissa tra giovani armati di bastoni in largo Barriera, indagini della Polizia

  • "Scambio di persona", spunta un'altra versione sull'aggressione a Muggia

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

  • Segnala il furto di una macchina a Montedoro, ma per il Direttore e la Polizia non v'è traccia

  • Pugno di ferro del Questore, giù la saracinesca del bar Moderno

  • Maxi evasione per oltre due milioni di euro, nei guai autonoleggio con finte sedi in Slovenia

Torna su
TriestePrima è in caricamento