Agmen, corsi di formazione sulle fragilità emotive dei bambini malati

L'A.G.M.E.N. prevede di finanziare questo gruppo di psicologi affinché aiutino con immediatezza e specifiche competenze acquisite attraverso uno specifico corso di formazione, entro il primo semestre del 2015

L' Associazione Genitori Malati Emopatici e Neoplastici, che da trent'anni si occupa dei bisogni clinici e assistenziali di bambini e adolescenti affetti da patologie neoplastiche e delle loro famiglie, ha in cantiere diverse attività per soddisfare al meglio le esigenze che malattie di questo tipo generano.

Poiché negli ultimi anni, grazie al costante perfezionamento delle terapie, i bambini trascorrono sempre meno tempo in ospedale e sempre più tempo al loro domicilio, l'A.G.M.E.N. ha in programma di avvalersi di un team di psicologi che, in sinergia con le strutture di cura e di assistenza, definiscano una rete di sostegno psicologico estesa a tutto il Friuli Venezia Giulia, ricalcando un modello di cura già operativo in alcune regioni italiane.

L'obiettivo é di rispondere alle fragilità emotive del bambino malato e di tutto il nucleo parentale che emergono inevitabilmente di fronte ad una comunicazione di diagnosi di una malattia neoplastica e durante tutto l'iter delle cure. L'A.G.M.E.N. insieme all’ Associazione Luca di Udine, prevede di finanziare e rendere operativo questo gruppo di psicologi territoriali, affinché aiutino con immediatezza e specifiche competenze acquisite attraverso uno specifico corso di formazione, entro il primo semestre del 2015, garantendo una disponibilità totale (24/24 e 365/365).

Il corso che vede relatori di spessore nazionale e con grande esperienza, acquisita da un interfacciarsi quotidiano con i piccoli/giovani malati, si declina in numerose sessioni didattiche quali la psicologia dell’età evolutiva, la psico-oncologia pediatrica, la clinica medica, la filosofia, l’antropologia, l’etica e la sociologia.

Il corso di formazione è aperto anche ad altre figure professionali al fine di offrire una formazione ai vari componenti dell’equipe multiprofessionale che opera accanto al bambino/adolescente reso fragile dalla malattia oncologica.
Tale progetto è inoltre una realistica risposta alla complessità di risorse pubbliche che limitano questi supporti emozionali nonché un avvio di realizzazione di quanto predisposto da recenti normative nazionali per quanto concerne l'assistenza e la cura nelle fasi di inguaribilità.

Gli psicologi, psicoterapeuti e altri sanitari interessati a questo Corso di Alta Formazione e Aggiornamento professionale posso ricevere tutte le informazioni telefonando alla Segreteria organizzativa di The Office (tel.040/368343) o contattando a segreteria dell'A.G.M.E.N. FVG (tel. 040/768362) o l'Associazione Luca (tel. 0432 793267).

Un altro importante progetto in cantiere dell'A.G.M.E.N. sono i gruppi di auto mutuo aiuto per ragazzi dai 12 ai 20 anni che convivono o hanno conosciuto la malattia oncologica. Dopo un'iniziale fase sperimentale, che ha visto una partecipazione dei giovani motivata e sentita, l'onlus si impegna a sviluppare questa attività di sostegno emozionale a Trieste, Udine e Pordenone con appuntamenti mensili e condotti da una giovane psicoterapeuta con maturata esperienza in tale ambito.

Tra qualche mese, inoltre, si inaugureranno due nuove case di accoglienza per famiglie e bambini che vengono a curarsi presso il Centro di Riferimento regionale di Emato-Oncologia del Burlo Garofolo diretto ora dal dott. Giulio Zanazzo. L'A.G.M.E.N. ha voluto fortemente queste nuove strutture al fine di garantire la miglior qualità possibile di albergaggio anche in quel tempo di osservazione clinica necessaria nel post – trapianto di midollo osseo di bambini provenienti da altri paesi. I volontari non sanitari sono a disposizione di queste famiglie per aiutarli nei sfaccettati piccoli bisogni pratici.

Tutto ciò è reso possibile dalla sensibilità e dalla generosità dei cittadini vicini a questa delicata realtà.

C1530_CorsoAGMEN2015_LocandinaFormatoA3_29012015-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Topi, muffa e sporcizia in un bar di via Carducci: sequestrati gli alimenti

  • In carcere 18enne per l'accoltellamento di scala dei Giganti, parte della gang del "Kalashnikov"

  • Gang del "Kalashnikov", la Polizia Locale incastra "Kappa"

  • Incidente sulla curva Faccanoni: un ferito

  • Giovanni Gargiulo è Mister Trieste 2019

Torna su
TriestePrima è in caricamento