Cinghiale pericoloso davanti la scuola: abbattuto dai guardiacaccia

Sono serviti tre colpi di fucile alla guardia ambientale della Provincia per uccidere l'animale, di oltre 70 chili, che da qualche giorno seminava il panico dei cittadini in via San Pasquale. Sono 17 i cinghiali già abbattuti dall'aggressione di Longeva costata la vita a un cane e diverse ferite per il proprietario

frame del servizio di Telequattro

Immagini crude quelle di Telequattro relative all'abbattimento di un cinghiale di 70 chili questa mattina nei pressi della scuola Collodi in via San Pasquale. Un lavoro però necessario come spiega il giornalista Marco Stabile che riporta le parole della guardia ambientale della Provincia: «Un cinghiale colpito da un dardo narcotizzante per circa 2 minuti corre e carica all'impazzata e quindi è estremamente pericoloso».

L'allarme è stato lanciato questa mattina appunto in via San Pasquale, dove la bidella della scuola, aprendo il cancello d'ingresso (prima dell'ingresso dei bambini, che quindi non sono stati coinvolti dall'episodio), si è trovata davanti il bestione: presa dal panico ha tentato la fuga correndo su per le scale, scivolando e ferendosi il braccio.

Per fortuna poi l'animale, un maschio in cerca di cibo e per niente spaventato dalle abitazioni e l'ambiente ostile, si è diretto verso la tana improvvisata, dietro la fermata del bus. Dopo le segnalazioni dei residenti e passanti è intervenuta appunto la guardia ambientale della Provincia: sono già 17 i cinghiali abbattuti dall'aggressione a Longera lo scorso 25 maggio, che ha riacceso il campanello d'allarme cinghiali in città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Ridotto sul lastrico dopo la separazione: sempre più padri "rovinati" dagli alimenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento