Arrestato Marittimo, era Ricercato per Traffico Internazionale di Stupefacenti

Arrestato un marittimo dalla Polizia di Stato. Personale della IV Zona di Polizia di Frontiera -Ufficio di  Polizia  di Frontiera Marittima di Trieste nel tardo pomeriggio di ieri ha tratto in arresto un marittimo imbarcato sulla motonave di...

Arrestato un marittimo dalla Polizia di Stato.
Personale della IV Zona di Polizia di Frontiera -Ufficio di Polizia di Frontiera Marittima di Trieste nel tardo pomeriggio di ieri ha tratto in arresto un marittimo imbarcato sulla motonave di bandiera olandese "FAIRLOAD", giunta alla fonda nella rada di questo porto proveniente da Ceuta (Spagna) e prevista ormeggiare la prossima settimana , il 30 o 31 corrente mese.

Dall'esame della documentazione presentata dall'Agenzia Marittima del crew list di bordo, al fine di effettuare la pratica di arrivo presso l'Ufficio di Frontiera, e dalle verifiche effettuate al Sistema d'Indagine di questo Ministero dell'Interno e nello schedario Schengen, è emerso nei confronti di NASCIMENTO DOS SANTOS Manuel , nato a Capo Verde nel 1964, un provvedimento di ricerche ed arresto per estradizione , emesso appena in data 25.05.2011 dalle Autorità austriache.

Si effettuavano le ulteriori verifiche con il Ministerno dell'Interno e gli organi della Polizia austriaca attraverso il Centro di Cooperazione di Polizia di Thorl Maglern (A), dalle quali emergevano che il marittimo effettivamente era ricercato dalla Polizia di Vienna (A) dal 12.02.2010 per essersi reso responsabile del reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, tipo eroina , dall' Olanda all'Austria , attraverso la Germania , in due episodi distinti nell'anno 2010 ; per tale motivo il marittimo deve scontare una pena di 15 anni di reclusione.
Dal confronto delle fotografie , l'una già in possesso dell'Ufficio e l'altra fornita dalla Polizia Austriaca , si è potuto notare una notevole somiglianza anche per una particolare conformazione del labbro superiore.
Vista l'effettiva urgenza , atteso che la nave appena attracchi presso questo porto la prossima settimana , gli agenti dell'Ufficio di Frontiera MARITTIMA si recavano a bordo della M/N "FAIRLOAD", con l'ausilio di una motovedetta della Squadra Nautica della locale Questura, per prelevare il NASCIMENTO , che successivamente ha ammesso di avere avuto dei problemi con la giustizia austriaca , e che dopo esser stato sottoposto agli accertamenti di rito , è stato associato alla locale Casa Circondariale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Ridotto sul lastrico dopo la separazione: sempre più padri "rovinati" dagli alimenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento