Arrestato latitante sul Carso: doveva scontare tre anni e sei mesi

Il 47enne era stato condannato a Milano nel 2006 per favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina. Stava lasciando il paese quando è stato identificato a Fernetti dalla Polizia di Frontiera

Arrestato un latitante sul Carso: deve scontare tre anni e sei mesi di carcere. Condannato a Milano nel 2006 per favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina, è finito in manette ieri pomeriggio a Fernetti mentre stava lasciando il Paese. Si tratta di un 47enne cittadino romeno, C.B. le sue iniziali, è stato identificato alla guida di un’autovettura romena dalla Polizia di Frontiera.

Al momento è rinchiuso nel carcere locale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Alle attività della Polizia di Frontiera ha partecipato anche il personale militare del Reggimento Piemonte Cavalleria di Trieste, che ormai da tre anni collabora con la Polizia di Frontiera nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure.

Condannato per estorsione, in manette giovane latitante

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piazza Sant'Antonio "musicale", da Londra arriva il progetto da sogno

  • Come coltivare in casa l'aloe vera, una pianta dai mille benefici

  • Brutto incidente a Servola, quattro persone all'ospedale

  • Triestina-Cesena 4 a 1 | Le pagelle: poker servito, il Rocco: "Vi vogliamo così"

  • Gubbio-Triestina 2 a 0 | Le pagelle: brutta e senz'anima, Offredi affonda l'Unione

  • Allarme virus cinese, tutte le indicazioni del Ministero della Salute

Torna su
TriestePrima è in caricamento