Arrestato latitante sul Carso: doveva scontare tre anni e sei mesi

Il 47enne era stato condannato a Milano nel 2006 per favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina. Stava lasciando il paese quando è stato identificato a Fernetti dalla Polizia di Frontiera

Arrestato un latitante sul Carso: deve scontare tre anni e sei mesi di carcere. Condannato a Milano nel 2006 per favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina, è finito in manette ieri pomeriggio a Fernetti mentre stava lasciando il Paese. Si tratta di un 47enne cittadino romeno, C.B. le sue iniziali, è stato identificato alla guida di un’autovettura romena dalla Polizia di Frontiera.

Al momento è rinchiuso nel carcere locale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Alle attività della Polizia di Frontiera ha partecipato anche il personale militare del Reggimento Piemonte Cavalleria di Trieste, che ormai da tre anni collabora con la Polizia di Frontiera nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure.

Condannato per estorsione, in manette giovane latitante

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Messa di Pasqua, il vescovo Crepaldi: "Al servizio dei tanti poveri della città"

  • Cronaca

    La Triestina vince a Salò, ai play off ci andrà da seconda

  • Sport

    I giocatori della Pallacanestro Trieste ai tifosi: "Siete spettacolari"

  • Cronaca

    Tutte le osmize aperte per Pasquetta

I più letti della settimana

  • Scomparso in val Rosandra, ritrovato il corpo senza vita

  • "Pensione lager" per cani: Trieste su Striscia la Notizia

  • Film Hollywoodiano a Trieste: tutti i provvedimenti di viabilità

  • Distrutti in porto 2500 ricambi Hyunday e Kia

  • Fincantieri: consegnata alla Marina Militare l'ottava FREMM

  • Friggitrice piena in un cassonetto, Polli: "Multa fino a 26mila euro"

Torna su
TriestePrima è in caricamento