Arrestato latitante sul Carso: doveva scontare tre anni e sei mesi

Il 47enne era stato condannato a Milano nel 2006 per favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina. Stava lasciando il paese quando è stato identificato a Fernetti dalla Polizia di Frontiera

Arrestato un latitante sul Carso: deve scontare tre anni e sei mesi di carcere. Condannato a Milano nel 2006 per favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina, è finito in manette ieri pomeriggio a Fernetti mentre stava lasciando il Paese. Si tratta di un 47enne cittadino romeno, C.B. le sue iniziali, è stato identificato alla guida di un’autovettura romena dalla Polizia di Frontiera.

Al momento è rinchiuso nel carcere locale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Alle attività della Polizia di Frontiera ha partecipato anche il personale militare del Reggimento Piemonte Cavalleria di Trieste, che ormai da tre anni collabora con la Polizia di Frontiera nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure.

Condannato per estorsione, in manette giovane latitante

Potrebbe interessarti

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Manutenzione forno, ecco 4 rimedi eco-friendly per una massima igiene

  • Come lucidare l'argento, ecco 6 rimedi naturali super efficaci

I più letti della settimana

  • Trovato morto il terzo disperso nel crollo della palazzina a Gorizia (FOTO)

  • Pugni e calci in via Machiavelli: due feriti a Cattinara

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Rintracciati 40 migranti a Gorizia, SAP: "Bene minaccia sospensione Schengen"

  • Trieste Trasporti, dal 1 luglio attivi i bus a chiamata

  • A torso nudo con cappello da cowboy molesta le passanti

Torna su
TriestePrima è in caricamento