Tenta un furto in un bar a San Giacomo: quarantenne arrestato dalla Polizia

Colto sul fatto dal marito della gestrice il malvivente ha colpito l’uomo con una violenta testata al volto per tentare la fuga

Un triestino, C.M. le sue iniziali, classe ’78 è finito in manette dopo aver tentato di rubare dei generi alimentari da un bar del rione di San Giacomo.
La telefonata al 112 aveva segnalato una lite violenta all’interno di un buffet di via dell’Istria. Una volta sul posto gli agenti hanno identificato C.M. ancora evidentemente alterato, e un secondo individuo col volto tumefatto e sanguinante che necessitava dell’intervento del 118.

Nel corso degli accertamenti è emerso che C.M. era stato sorpreso, dal marito della gestrice, a rubare dei generi alimentari occultati sotto la t-shirt.
Una volta scoperto ha colpito l’uomo con una violenta testata al volto, nell’intento di guadagnare l’esterno del bar.
I poliziotti hanno arrestato C.M. per rapina, mentre il ferito è stato trasportato all’ospedale di Cattinara dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di 20gg.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

  • Le salme di Matteo e Pierluigi arrivate in Questura, allestita la camera ardente

Torna su
TriestePrima è in caricamento