Tentano di rubare auto di lusso, "beccati" dalle telecamere

Il fatto è successo dopo la mezzanotte di ieri. Era stata "presa di mira" la concessionaria Autostar di via Flavia e il sistema di videosorveglianza ha fatto scattare l'allarme. Sul posto sono piombati i Carabinieri che hanno arrestato una persona. La notizia in aggiornamento

Questa notte i Carabinieri hanno arrestato una persona con l’accusa di tentato furto nella zona di via Flavia a Trieste. L’uomo era in compagnia di altre persone – fermate dai militari dell'Arma - e avrebbero tentato di introdursi all’interno della concessionaria Autostar di via Flavia. Il tentativo di furto è stato sventato dopo mezzanotte.

Il sistema di telesorveglianza

Il furto è andato a vuoto in virtù del sistema di telesorveglianza MD Systems che gestisce le immagini e le video analisi di tutto il gruppo Autostar. La sede dell’azienda è a Pagnacco (Udine). Da prime indiscrezioni in tutte le concessionarie e rivendite del gruppo tutti i 28 tentativi di furto degli ultimi tre anni sarebbero andati a vuoto, proprio grazie all’immediata segnalazione e al tempestivo intervento delle forze dell’ordine.

La notizia è in aggiornamento.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento