Auto cappottata a Borgo San Sergio: il conducente prende il figlio e scappa

9.07 - Fortunatamente non ci sono feriti. Sul posto per i rilievi i Carabinieri di Muggia

foto del lettore Dino Murro che ringraziamo

Un brutto incidente si è verificato ieri in tarda serata (intorno alle 22) a Borgo San Sergio, lungo via Mario Maovaz: una Renault Clio ha perso il controllo e si è cappottata restando in mezzo alla strada. 

Immediati i soccorsi, ma con grande sorpresa degli operatori, sul posto non solo non c'erano feriti, ma non c'era proprio nessuno ad aspettarli. Inutile quindi l'intervento del 118 e dei Vigili del Fuoco, mentre i Carabinieri si sono subito adoperati per risalire al proprietario del veicolo.

Una volta recuperato dall'archivio il nominativo e l'indirizzo di residenza i militari si sono recati a casa dell'uomo: qui lo hanno trovato con il figlio, anche lui all'interno dell'auto al momento dell'incidente. Miracolosamente - viste le condizioni dell'auto - nessuno dei due è rimasto ferito nello schianto.

Sono in corso gli accertamenti dei Carabinieri per risalire alla dinamica e verificare eventuali danni arrecati ad altri veicoli: sembra comunque che l'uomo, sotto choc, abbia appunto deciso di portare immediatamente a casa il figlio per accertarsi delle sue condizioni di salute.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Emergenza Bora: raffiche a 140 km/h. Viabilità modificata e qualche ferito lieve (VIDEO)

    • Cronaca

      "Marijuana home-made": arrestato 37enne triestino dalla Polizia

    • Cronaca

      Vaccini obbligatori, il Tar respinge il ricorso dei genitori: obbligo per 9 mila bambini

    • Cronaca

      Eataly si svela: 85 posti di lavoro per il negozio "dedicato ai venti" (FOTO TOUR)

    I più letti della settimana

    • Emergenza Bora: raffiche a 140 km/h. Viabilità modificata e qualche ferito lieve (VIDEO)

    • #AllertameteoTS lanciato dal Comune: condizioni meteo in peggioramento

    • Schianto mortale di via Carnaro: Marzio Sai lascia moglie e due figli

    • "Gelicidio" sul Carso: incidenti a raffica. Mezzi spargisale in azione: riaperta la SP35 dal Quadrivio di Opicina

    • Incidente in autostrada: asfalto viscido e auto capottata

    • Bambina investita in Strada del Friuli, ferita grave al pronto soccorso (FOTO)

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento