Automobilismo, l'appello di Triesteprima fa centro, il triestino Matthias Lodi torna a correre

Grande successo di condivisioni per il post in cui il pilota triestino invitava quanti ne avessero la disponibilità a finanziare la sua attività da pilota. Sabato 18 luglio previsto un evento itinerante serale per le vie della città

Ha riscosso grandissimo successo tra gli internauti l'appello di Matthias Lodi pubblicato qualche giorno fa su Triesteprima (qui l'articolo). In poche ore sono state decine le condivisioni al link in cui il giovane pilota triestino richiedeva aiuto a partner e finanziatori per poter correre le prossime gare del campionato europeo Twingo.

Oltre ai grandi apprezzamenti ed ai diversi in bocca al lupo ricevuti, sono arrivati i primi contatti con le aziende e finanziatori interessati a sponsorizzare il pilota e permettergli quindi di tornare in pista dopo il grande eruoep vinto nel 2013.

Tra questi c'è un lettore di Triesteprima, Paolo Vitrani che è venuto a conoscenza della richiesta grazie al post pubblicato sulla pagina facebook della testata: «Ho immediatamente aderito all'iniziativa perché è giusto aiutare i talenti nostrani a emergere in Italia e in Europa, la rinascita di Trieste inizia anche da qui.  I successi di Matthias, avranno sicuramente effetto positivo ed un riverbero efficace sulla città, gratificando quanti concittadini avranno deciso di aiutare il pilota. Ho apprezzato senz'altro la grande umiltà del pilota triestino di mettersi a nudo nell'articolo, e questo per un ragazzo è un elemento importantissimo che fa di lui un grande uomo. È giusto avere ambizioni e coltivare i propri sogni: proprio per tali motivi è oltremodo doveroso sostenere moralmente ma soprattutto economicamente Matthias. Confido che venga creato attorno al pilota un network di aziende e di cittadini che lo aiutino collegialmente per permettergli di continuare a realizzare il suo sogno, consentendo tra l'altro alla città in questa maniera di farsi maggiormente conoscere in giro per l'Europa, con ricadute molto positive in prospettiva ad esempio per turismo e quindi per l'economia della città».

«Sono felicissimo di poter tornare in pista - spiega un entusiasta Matthias - la scuderia mi ha chiamato qualche giorno fa comunicandomi il ritorno. Sono prontissimo per affrontare questa nuova sfida sull'asfalto di Salisburgo in Austria. Proprio per questo motivo sabato 18 luglio, in orario serale, ho organizzato una carovana itinerante per le vie del centro sia con l'intento di cercare nuovi sponsor e finanziatori sia per farmi conoscere dai triestini. Sarò vestito esattamente come quando corro, con la stessa tuta, è sarò affiancato da alcune "ombrelline" che faranno da concorso all'evento. Inoltre, per tutti coloro che sabato sera mi aiuteranno finanziariamente, ci sarà la possibilità, previo consenso della persona, di poter inserire il proprio nome nell'adesivo in stampa all'inizio della prossima settimana che poi verrà successivamente attaccato in una delle fiancate dell'auto il prossimo week-end di gara: insomma un'occasione in più per decidere di sostenermi. Orientativamente il giro per le vie del centro, ovviamente a piedi, inizierà in zona via Torino attorno alle 21 per poi dirigersi nelle vie più affollate del centro. Ovviamente sarà possibile seguire la manifestazione in diretta su facebook con foto e status in diretta pubblicati sull'evento ufficiale, in cui comunicheremo passo passo dove ci troviamo così chi vuole potrà raggiungerci in qualsiasi momento. Ovviamente la carovana pacifica è aperta a tutti coloro che vogliano passare un sabato sera diverso in allegria».

IL TITOLO EUROPEO VINTO NEL 2013

Potrebbe interessarti

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

  • Gli effetti benefici dell'anguria, il frutto più atteso dell’estate

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

I più letti della settimana

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Svizzera-Trieste: autista abbandona pullman con 55 bambini all'autogrill per andare a Jesolo

  • Avvistato squalo volpe nelle acque del golfo di Trieste

  • Carico da oltre 9 tonnellate rovina addosso ad una macchina, illesi gli automobilisti

  • Trauma cranico dopo un tuffo in Val Rosandra: soccorso un 17enne

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

Torna su
TriestePrima è in caricamento