Lavori in autostrada, da domani a giovedì al via alcune chiusure

Nei prossimi giorni sarà nuovamente il nodo di interconnessione tra le autostrade A23 e A4 a Palmanova ad essere interessato da un intervento "impegnativo" che richiederà una modifica alla circolazione. Nell'articolo le informazioni utili

Lavori a ritmo serrato nei cantieri della terza corsia. Nei prossimi giorni sarà nuovamente il nodo di interconnessione A23/A4 a Palmanova ad essere interessato da un intervento impegnativo che richiederà una modifica alla circolazione.  

Informazioni utili

Dalle ore 21 del 28 alle ore 5 del 29 ottobre;  dalle ore 21 del 29 alle ore 5 del 30 ottobre; e dalle ore 21 del 30 alle ore 5 del 31 ottobre chi transita sulla A4 provenendo da Venezia, diretto verso Udine e Tarvisio, dovrà uscire a Palmanova per poi rientrare allo stesso casello e reimmettersi in A4. In questo modo “salterà” il tratto su cui saranno in corso i lavori. 

Nessun problema invece per chi da Venezia è diretto a Trieste. L’intervento rientra fra quelli che ridisegneranno completamente il nodo di Palmanova: dopo la costruzione del cavalcavia sulla direttrice Trieste – Venezia – opera principale del primo lotto del quarto lotto (Nodo di Palmanova – Gonars) – ora tocca al sovrappasso che collega la A23 (Tarvisio – Udine) alla A4 in direzione Trieste.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A fianco al sovrapasso attuale verrà costruita una seconda struttura - provvisoria - di 14 metri sulla quale verrà deviato il traffico. Il vecchio sovrapasso verrà demolito e ricostruito. A quel punto il traffico verrà riportato sulla struttura nuova. La modalità scelta permetterà di mantenere lo scorrimento del traffico per tutta la durata dei lavori. Le tre notti si chiusura sono indispensabili per consentire la posa delle 10 travi del cavalcavia provvisorio che insiste sulla direttrice Venezia Udine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Tragedia a Sella Nevea: donna 55enne muore dopo un volo di 50 metri, abitava a Trieste

  • Rissa notturna a Sistiana: in sei all’ospedale

Torna su
TriestePrima è in caricamento