Bambini e danni alla fontana di Barcola: la segnalazione

Scrive la nostra lettrice Mara Vivoda: "Genitori che accompagnano i figli (anche in monopattino) sul mosaico nel fondo della vasca vuota, che ogni anno il Comune deve restaurare. I genitori rispondono con arroganza. Invito il Comune a mettere un cartello di divieto"

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione della nostra lettrice Mara Vivoda, riguardante la fontana di Barcola:

"Barcola, ieri 30 dicembre. All'interno della fontana ovviamente priva dell'acqua, sono presenti vari bambini che giocano e si rincorrono calpestando il mosaico che pazientemente ogni anno il Comune deve ripristinare prima della stagione estiva, pagando tutti noi il relativo corrispettivo. C’era perfino un bambino con il monopattino e la mamma con lui che lo teneva per mano".

I fatti

"Un passante ha avvisato la signora che non si deve stare all’interno della fontana e che possono prendere la multa. Poiché il giorno prima ho visto bambini e adulti cavalcare e calpestare la sfinge di Miramare e mi sono stancata di tanta indifferenza verso i nostri beni comuni, sono intervenuta anch’io chiedendo alla mamma perché i bambini, con tanto spazio intorno, debbano proprio andare a giocare nella vasca, e che in questo modo il pavimento si rovina e ogni anno deve essere riparato. Mi ha risposto in malo modo asserendo che sono 27 anni che vede i bambini giocare in quel modo, che lei paga con le proprie tasse anche le dovute riparazioni, e quindi in sostanza di non rompere le scatole".

"La vadi a cusinar dei"

"Il papà con l’altro bambino in braccio mi ha raggiunto asserendo che non c’è alcun cartello che avvisa di non entrare nella vasca. Stupefatta gli ho chiesto: «Lei davvero ha bisogno di un cartello per insegnare ai bambini un comportamento rispettoso del senso civico? Questo è l’insegnamento che date ai bambini?». La mamma come degna conclusione mi ha invitato ad andare a cucinare. Non le ho risposto invitandola a leggere un po' di norme di educazione civica. Ci sono soluzioni? Resta il fatto che invito il Comune a mettere appositi visibili divieti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piazza Sant'Antonio "musicale", da Londra arriva il progetto da sogno

  • Brutto incidente a Servola, quattro persone all'ospedale

  • Auto divorata dalle fiamme in garage a Valmaura, una testimone: "Ci dormiva gente, lì sotto c'è anarchia"

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

  • Inseguiti a Rabuiese, gettano dal finestrino la marijuana: in manette tre giovani

  • Migliori gelaterie d'Italia: due coni per Jazzin e Soban, menzione per Zampolli

Torna su
TriestePrima è in caricamento