Bioest 2016, ultimo giorno per l'annuale fiera del biologico e dei prodotti naturali

Prosegue ancora per tutta la giornata di domenica 5 giugno 2016 Bioest, l'annuale fiera del biologico e dei prodotti naturali, delle associazioni ambientaliste, culturali e del volontariato a ingresso libero in programma dalle 9 alle 21 al Parco di San Giovanni

Prosegue per tutta la giornata di domenica 5 giugno la XIII edizione di Bioest, la tradizionale Fiera dei prodotti naturali e delle Associazioni ambientaliste, culturali e del volontariato. Quest’anno la manifestazione, promossa dall'Associazione Bioest - Gruppo Ecologista Naturista di Trieste in collaborazione con l'Amministrazione comunale, coincide con “La Giornata Mondiale dell'Ambiente”, che si celebra il 5 giugno in tutto il mondo: una giornata per ricordare che l'ambiente è il luogo da preservare per crearsi un futuro, a cominciare dalle specie più a rischio.

Anche questa 23esima edizione si svolge nel Parco dell'ex OPP di San Giovanni con la formula consueta di mercato-luogo d’incontro. Particolarmente ampia la presenza delle associazioni per un appuntamento in piazza che da sempre rappresenta una buona occasione per informare, discutere e presentare progetti. Tra gli eventi clou di domenica, spiccano il laboratorio per la realizzazione delle meridiane solari con lo gnomonista Stefano Giuliani alle ore 10.00 e l'intervento di Stefano Soldati di Permacoltura La Boa, esperto di agricoltura alternativa che effettuerà un Giro nell'orto alle ore 15.30. Bioest 2016 prevede anche domenicadalle 9 alle 21 con ingresso libero, corsi, presentazioni (su la Multi-riflessologia facciale vietnamita Dien Chan con Magda Zuliani alle ore 16.30 e la presentazione del corso di benessere a cura di Mirzakarim Norbekov, autore del libro “La saggezza dell'asino” a cura di Irina Dalnya alle ore 18.00 in Sala Rosa), un “Incontro con le Api" alla scoperta delle arnie con il veterinario Livio Dorigo alle ore 11.00, una "Conferenza in passeggiata" con Oleoliti Furio Sugan per conoscere le erbe e la distillazione alle ore 16.00, un "Giro nell'Orto Urbi et Horti" per osservare il paesaggio alle ore 16.30 e poi spettacoli di danza tradizionale, musica, laboratori e numerose attività per bambini - come il Nido di suoni dalle ore 11.00 alle 16.00 con con Biosuono, Contatto Sensibile e Canti di Findhorn - tutte gratuite.

Cinque le aree interessate: Area Prato, Area Chiesa, Area Villas, Area Glicine e Sala Rosa.

Per tutta la giornata ci si potrà cimentare in lezioni di Chiwalking, Tai Chi Chuan, Hatha Yoga, Ginnastica Mamma+Neonato Pilates, Yoga, Ticao Qing De, Difesa Personale, Karate, Tai Chi, Biodanza, Ginnastica intima femminile, Power Functional Trainig.

Tra le performances, “Fiati, cappelli...e fantasia” con il Gruppo dei ragazzi 2001 color_ado e il Quintetto di fiati Hamelin alle ore 12.00 presso l'Area Chiesa.

Tra gli appuntamenti musicali, le esibizioni del Gruppo di Danze tradizionali greche con la scuola Tersiphori e corsi di Didgeridoo e campane tibetane alle ore 18.00.

La festa–mercato vede quest'anno la presenza di oltre cento espositori da tutta Italia e dall'estero: piccoli produttori nel campo dell’agricoltura biologica e dell’artigianato biocompatibile che divulgano la cultura del biologico. Ci sono come da tradizione agricoltori biologici e biodinamici, piccole aziende di trasformazione di prodotti alimentari, artigiani e artisti che propongono lavorazioni interamente manuali o con macchinari semplici e tradizionali, produttori di abbigliamento, tessuti e cosmesi naturale, editoria specializzata e tanto altro. Da sempre Bioest intende contribuire al rispetto dell’ambiente, degli animali e dell’essere umano e di favorire nel contempo il miglioramento economico e sociale. Per questo, a lato del mercato, a condividere la piazza sono presenti le associazioni del territorio impegnate in vari ambiti del volontariato (ambientalista, di solidarietà, economia alternativa, salute naturale e cultura critica) con campagne di informazione, discussione e riflessione: l’intento è quello promuovere la conoscenza e l'informazione sul mondo del biologico e sul consumo consapevole. Bioest è un momento per conoscere, provare, condividere, divertirsi con degustazioni, risparmio etico, biocosmesi, buone pratiche, benessere, salute, mostre, spettacoli, musica e animazione per bambini.

Non manca la ristorazione, rigorosamente vegetariana e vegan. La manifestazione è seguita in diretta da Radio Fragola (FM 104.500-104.800, streaming su www.radiofragola.com).

In accordo con la Polizia Locale è garantita la presenza di steward che agevolano il parcheggio. Le persone con ridotta mobilità hanno a disposizione spazi riservati.

Programma completo su www.bioest.org e sulla pagina fecebook dedicata www.facebook.com/Associazione-Bioest-108116172557554/.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento