Burkini al Pedocin, Rai 3 a Trieste per intervistare le triestine (VIDEO)

La Rai intervista le "siore" triestine al Pedocin sul burkini. Tante le opinioni, contrastanti o meno, su questo fenomeno che in ogni caso, rispetto ad alcune settimane fa, la presenze di donne islamiche a indossarlo è diminuita drasticamente o cessata del tutto

Il Pedocin, o Lanterla, è l'ultimo bagno in Italia separato per sessi. Proprio qui la RAI ha intervistato gli utenti dello stabilimento, per sapere cosa ne pensano del fenomeno "burkini" e delle donne che lo indossano.

Svariati i pareri, anche contrastanti tra loro, su qualcosa che è visto con sospetto, in alcuni casi come un elemento portatore di poca igiene.

Alcune persone intervistate e sottotitolate dal triestin all'italiano, hanno manifestato con poca tolleranza qualcosa che è considerato: «Poco bel de veder e no xe igienico»

Altre ancora si sono indignate per il possibile divieto del burkini al Pedocin, simbolo di una Trieste senza pregiudizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Ridotto sul lastrico dopo la separazione: sempre più padri "rovinati" dagli alimenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento