Blitz della Polizia ad Altura

A sirene spiegate una volante in via del Botro che, secondo le prime testimonianze, sarebbe intervenuta per bloccare una persona a bordo dell'autobus numero 37

È accaduto attorno le 12.45 di oggi, 19 luglio, sulla linea 37 della Trieste Trasporti in via del Botro. L'autobus stava effettuando la sua corsa giornaliera, quando è stato raggiunto da una volante della Polizia che, dopo averlo superato e bloccato, è finita contro la recinzione di un'abitazione.
I due agenti, una volta scesi dall'auto, sono quindi saliti sul mezzo ed hanno effettuato un controllo su tutti i passeggeri.

"È stata una scena davvero orribile, eravamo tutti spaventati! C'erano anche dei bambini a bordo" ci ha raccontato Alessio che si trovava a bordo della 37 proprio in quel momento.

Fortunatamente, oltre allo spavento e i 15 inevitabili minuti di sosta del bus, non ci sono state altre conseguenze. Secondo le testimonianze, i poliziotti sarebbero saliti sul bus per fermare un ladro armato che precedentemente si sarebbe trovato proprio a bordo dell'autobus. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trieste usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • "Starsky & Hutch" de Borgo... e i ne se schianta contro el mureto... ma ve prego, dei!

    • Cosa centra Borgo ?!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Delibera urbanistica sul Porto Vecchio, una questione complessa

  • Cronaca

    Aeroporto, sul piatto l'offerta dei privati

  • Cronaca

    Guida ubriaco e si schianta contro auto dei Carabinieri

  • Cronaca

    Forte terremoto a Ravenna: avvertito anche a Trieste

I più letti della settimana

  • Rapina e sparatoria a Opicina, ladri ancora in fuga

  • Guida ubriaco e si schianta contro auto dei Carabinieri

  • Accoltellamento in via Flavia: denunciato il colpevole

  • Schianto auto-scooter davanti a piazza Unità: 19enne all’ospedale (FOTO)

  • Schianto sulla Costiera: ferito un ciclista

  • Trasporta droga in auto con la famiglia: sequestro da 50mila euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento