Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

Una persona si trovava con la sua barca nelle vicinanze quando ha sentito grida di aiuto ed è intervenuta a soccorrere l'uomo che aveva già perso i sensi. Sul posto le forze dell'ordine e il 118

Salva la vita a un uomo nel Porto di Trieste. La testimonianza arriva in redazione dalla persona che ha effettuato il soccorso e che si trovava in zona sulla sua barca, quando ha sentito gridare aiuto in prossimità del Molo Zero e ha trovato un uomo sui 45 anni appena caduto in mare dopo essersi procurato una frattura esposta alla gamba. Perdeva sangue in abbondanza e rischiava di affondare anche a causa del giubbotto pesante. A quel punto, non senza fatica, il soccorritore, che si trovava lì per un fortuito caso, si è avvicinato e ha soccorso l'uomo portandolo a riva e bloccando l'emorragia con la sua cintura, fino al sopraggiungere delle forze dell'ordine e dei soccorsi sanitari del 118. Ancora non chiare le dinamiche dell'incidente ma si suppone che l'uomo stesse camminando distrattamente e sia caduto in una buca.

Si butta in mare sulle rive: soccorso anziano 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Benzina in Slovenia: da oggi costa ancora meno

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Studi legali migliori d'Italia, due triestini nella classifica di Forbes

Torna su
TriestePrima è in caricamento