Aggredisce un uomo e tenta di rubargli due cellulari: arrestato 23enne

E'successo in piazza Libertà: dopo aver preso a calci e pugni per futili motivi un giovane bengalese appena arrivato in treno, l'aggressore è stato intercettato dalle autorità, che lo hanno trovato in stato di ubriachezza. Era già destinatario di divieto di ritorno

Foto di repertorio

Arrestato per rapina un cittadino afghano, T.Y, di 23 anni, già destinatario di un divieto di ritorno e noto alle forze dell'ordine. La Polizia ha effettuato l'arresto lunedì sera in piazza Libertà, quando l'aggressore, ubriaco e per futili motivi, ha iniziato a sferrare pugni e calci a un giovane bengalese appena arrivato in città con il treno.

Rissa in piazza Libertà, in carcere i tre giovani 

L'arresto

Questi si è riparato in un bar, ma l’afghano l’ha trascinato in strada rubandogli due cellulari. L’aggredito è riuscito a riprenderseli ed è rientrato nel bar da dove ha contattato la sala operativa della Questura tramite il 112. Poco dopo è arrivata una Volante che ha individuato l’aggressore, in palese stato di ubriachezza, in un kebab della zona. Ricostruito l’episodio, dopo le formalità di rito, l’afghano è stato arrestato e accompagnato presso la locale Casa circondariale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Blitz dei Nas in due locali a Campi Elisi, oltre 12 mila euro di multa

  • "Liberata dall'occupazione jugoslava nel '54", Jerry Scotti fa confusione sulla storia di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento