Blocco Tir Basovizza e Kozina, Dipiazza: «Presto divieto ai mezzi oltre le 7,5 tonnellate» (VIDEO)

Sul problema del transito dei Tir nei centri abitati di Basovizza e del bivio ad H accordo tra i sindaci

Il sindaco Roberto Dipiazza sul problema del transito dei Tir nei centri abitati di Basovizza e del bivio ad H: «I Tir provenienti dalla Slovenia, per evitare di pagare pochi euro di autostrada, non possono mettere a rischio la vita delle persone passando nel tratto tra Basovizza ed il bivio ad H a Trieste. Non possiamo restare a guardare senza fare nulla, per questo motivo, insieme al Sindaco di San Dorligo Sandy Klun, dopo aver già deciso di chiedere all’Anas di interdire il traffico ai mezzi pesanti superiori a 7,5 tonnellate sulla Statale 14, questa mattina abbiamo incontrato anche il Sindaco del Comune sloveno di Hrpelje Kozina, Saša Likavec Svetelšek per concordare un’azione comune e risolvere, insieme, il problema alla radice».

«La fattiva collaborazione da parte della collega Saša Likavec Svetelšek, sveltirà le procedure. Insieme, inoltre, ci rivolgeremo al Governo di Lubiana affinchè il traffico dei mezzi pesanti sia interdetto nell’abitato di Hrpelje Kozina, in considerazione anche del blocco dei tir che presto con l'Anas attueremo sulle nostre strade di competenza», conclude quindi Dipiazza.
 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di iscritti alle alle università online, ecco quelle riconosciute dal Miur

  • "Sono stato aggredito con un piede di porco", triestino all'ospedale: "Volevano entrare in casa"

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Blitz della Finanza sui subappalti in Fincantieri: un arresto, 19 aziende coinvolte e 34 indagati

  • Triestina-Vicenza 0 a 3 | Le pagelle: Squadra "sotto processo", al Rocco è pioggia di fischi

Torna su
TriestePrima è in caricamento