GVT, camion in panne manda in tilt la viabilità

Le prime segnalazioni alle 5 di questa mattina. "Siamo fermi da mezz'ora". Dopo decine di minuti gli automobilisti hanno iniziato a fare marcia indietro, percorrendo contromano l'arteria stradale. Intorno alle 7 rimosso il camion. In corso accertamenti per chiarire le dinamiche

Una lettrice infuriata ci ha mandato questa mattina intorno alle 5 queste righe, dopo che per almeno mezz'ora gli automobilisti che stavano percorrendo la GVT sono rimasti bloccati. La causa del caos, sembrerebbe essere un camion in panne che avrebbe "bloccato" l'arteria percorsa da migiliaia di autovetture ogni giorno. 

"Ora la gente fa inversione con la corsia di marcia inversa ancora aperta. Si è rischiata una tragedia! Dovrebbero almeno far rallentare le macchine che scendono. Poi bloccarle x farci fare inversione. Ho visto un’auto venirmi addosso per schivare quello davanti che ha fatto inversione. È mancato niente che ammazzino me!". Il camion è stato rimosso circa una ventina di minuti fa.  "Però davvero avrebbero dovuto bloccare il traffico inverso e far fare inversione sotto controllo. Per un pelo non si è sfiorata più di una tragedia".

Sono in corso le verifiche e gli accertamenti. 

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Morta la bimba di 4 anni rimasta in auto sotto il sole rovente a Rovigno

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

Torna su
TriestePrima è in caricamento