“Cosa Leggi Dove?”: scatta un selfie e sostieni Trieste "città creativa" Unesco

Al via la campagna del Comune di Trieste a sostegno della candidatura di Trieste. Per aderire vi basterà postare la foto del libro che stai leggendo sulle pagine @letteraturatrieste e contrassegnarle con l'hashtag #LETStart

Foto Giovanni Aiello

«Trieste, forse, più di altre città, è letteratura, è la sua cultura» scrivono Angelo Ara e Claudio Magris in uno dei libri che maggiormente si addentra nel mistero della identità triestina (“Trieste. Un'identità di frontiera”) e maggiormente lo lega al tema della grande letteratura che questo porto adriatico, apparentemente tutto commerci e pragmatismo, ha saputo sviluppare. E' un'aspirazione pienamente legittima, quasi naturale, pertanto, quella che ha condotto a candidare la città di Trieste al network delle “città creative” dell'Unesco per il settore della letteratura, presentando una serie di progetti intesi a sviluppare questa dimensione per venire incontro alla domanda crescente del turismo culturale ma anche per contribuire a fare del campo creativo letterario un motore di sviluppo, emancipazione, inclusione ed educazione, come richiedono appunto il bando Unesco 2019 e la ragionevolezza.

Per sostenere questa candidatura, che unisce Trieste alle città di Bergamo, Biella e Como e vedrà il suo esito in novembre, il Comune di Trieste ha avviato una campagna di sostegno a cui tutte le istituzioni, a partire da quelle culturali, la popolazione e chiunque abbia a cuore la cultura letteraria di Trieste sono invitate a prendere parte. Sotto il marchio ”LETS – Letteratura Trieste”, l'iniziativa sarà presentata in occasione dei principali appuntamenti culturali della stagione (Festivaletteratura di Mantova, Next, Pordenonelegge, Settimana della Cultura Slovena, Barcolana ecc.) e attraverso una serie di appuntamenti dedicati. Contemporaneamente sono state aperte pagine sui principali “social media” (Facebook e Instagram) che si affiancano alla pagina web www.triesteletteratura.it . Attraverso questi strumenti si potranno avere informazioni sui punti di forza della candidatura e sui progetti e, soprattutto, si potrà sostenere l'iniziativa interagendo con foto, video, testi.

La campagna social

In particolare tutti sono invitati a prendere parte all'iniziativa “Cosa Leggi Dove?” postando la foto del libro che stanno leggendo, nell'ambiente in cui si trovano, sulle pagine @letteraturatrieste e contrassegnandole con l'hashtag #LETStart. Migliaia di segnalibro rossi con il logo LETS, che possono essere inseriti nei libri per contrassegnare lo scatto, sono in distribuzione nelle librerie, nei caffè, nelle biblioteche e nei musei di Trieste.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

20190813_LETS_segnalibro_RGB-2

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

Torna su
TriestePrima è in caricamento