"Blitz" dei Carabinieri in centro: tre denunciati, uno per porto abusivo di coltello

Tra le vie monitorate nel servizio straordinario anche piazza Libertà, Piazza Goldoni e Scala dei Giganti. Controlli su oltre 35 veicoli e 76 persone

Tre denunce, tra cui una per porto abusivo di coltello, e undici sanzioni: questo il bilancio dei controlli straordinari effettuati dai Carabinieri del Comando Provinciale nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre. Monitorati i luoghi di aggregazione maggiormente frequentati del centro cittadino, tra cui Piazza Libertà, le Rive, Piazza Garibaldi, in Largo Barriera, Piazza Goldoni e Scala dei Giganti, con l'impiego di pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni urbane e della Tenenza di Muggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rissa in viale XX Settembre: sul posto Polizia, Carabinieri e GDF

Le denunce

I controlli sono stati effettuati su oltre 35 veicoli e 76 persone. L’attività ha permesso di deferire all’Autorità Giudiziaria un cittadino rumeno per maltrattamenti in famiglia, un cittadino bosniaco per porto abusivo di coltello e un cittadino italiano per disturbo della quiete pubblica e del riposo delle persone. È stato inoltre sanzionato amministrativamente un cittadino serbo per ubriachezza molesta, nonché altre dieci persone per violazioni al Codice della Strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Torna a salire il numero dei positivi in Fvg: 92 contagiati, Trieste la più colpita

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

  • Coronavirus: arriva la mappa dei contagi in FVG, interattiva e suddivisa per comuni

  • Coronavirus in Fvg: rallentano i contagi e i decessi, guarite 102 persone

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento