Carnevale di Muggia: la "Trottola" vince lo spareggio, primo posto per il tema "Velenosi" (FOTO)

Al secondo posto si classifica "Bellezze Naturali" con "Green, verde dalla terra al cielo" seguito da "Bulli e Pupe" con il tema "Che bale sto balon"

foto di Giovanni Montenero

È la Compagnia Trottola – per la terza volta nella sua storia – ad aggiudicarsi con il tema "Velenosi" la 65esima edizione del Grande Corso Mascherato presentato dalle Compagnie del Carnevale Muggesano, la cui perfetta riuscita come ogni anno si deve all’enorme dedizione e al grande lavoro di artigiani, sarti, costumisti e tutte quelle persone che all’interno delle otto Compagnie – la vera anima del Carneval de Muja - per dodici mesi l’anno mettono la propria opera al servizio del Carnevale Muggesano.
L'edizione 2018 ha rivelato un Carnevale Muggesano in grande spolvero, grazie a un'edizione da tutto esaurito con oltre 2000 maschere partecipanti alla Sfilata e un grandissimo afflusso di pubblico, che grazie anche alla splendida giornata di sole è stato superiore anche a quello già record della passata edizione, che ha affollato l’intero percorso della sfilata fin dall’ora di pranzo, assiepandosi poi assieme alle Compagnie e alle loro bande sotto il Municipio, in attesa della proclamazione del vincitore.
Particolarmente curato come sempre l’aspetto dell’ordine pubblico, garantito, oltre che dal corpo della Polizia Locale, da ben 111 steward sistemati lungo tutto il percorso che anche quest'anno hanno affiancato l'imponente apparato delle forze dell'ordine attive sul territorio e dei 21 volontari della Protezione civile e altrettanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri, degli altri Corpi e Associazioni che, come sempre, con la loro efficienza, hanno consentito che il Carnevale Muggesano – da sempre una festa per tutte le famiglie - si svolgesse nel migliore dei modi.

Il verdetto non è stato facile avendo le prime tre Compagnie ottenuto lo stesso punteggio. Il regolamento non prevede ex aequo sul podio e quindi la giuria si è nuovamente espressa indicando l'ordine delle prime tre classificate.
La graduatoria finale ha visto quindi la Compagnia Trottola (che ha ottenuto 101 punti) precedere al secondo posto, a parità di punteggio, Bellezze Naturali e al terzo (sempre con punti 101) Bulli e Pupe. Al quarto posto con 100 punti Brivido, al quinto a pari merito La Bora e Mandrioi con punti 94, al settimo Ongia con punti 93 e infine all'ottavo posto Lampo con 90 punti.
La giuria, costituita da addetti ai lavori dalla riconosciuta esperienza, era suddivisa in quattro sottogruppi, ognuno dei quali è stato chiamato a soffermarsi sui singoli aspetti che concorrono alla valutazione finale: regia, cura e fantasia dei costumi, aspetto scenotecnico del carro principale e brio e macchiettistica proposti dalle otto Compagnie. Insomma, tutti gli aspetti che rendono unico il Carnevale Muggesano sono stati posti sotto la lente d'ingrandimento dei giurati.

Partita alle ore 13.00 da via Forti, la Sfilata dei carri allegorici presentata dalla giornalista Micol Brusaferro affiancata dal giornalista Daniele Benvenuti ha poi percorso tra due ali di folla festanti via D’Annunzio, via Roma, piazza della Repubblica, Largo Caduti della Libertà per concludersi in via Battisti.
Hanno aperto la sfilata la Madrina 2018, la performer brasiliana e muggesana Daniela Pobega che ha ricevuto il testimone da Silvia Stibilj, Campionessa mondiale di pattinaggio artistico, Madrina della passata edizione, e Re Carnevale, Dario Macor a bordo di una Cadillac bianca.
I temi presentati quest’anno dalle Compagnie (indicati in base all’ordine di sfilata) erano i seguenti:

Mandrioi – I Mandrioi… abbattono muri e frontiere

Lampo – Gavemo stofa

Bellezze Naturali – Green, verde dalla terra al cielo

Brivido – BUSKERS… “artisti de strada”

Trottola – Velenosi

Bulli e Pupe – Che bale sto balon!

La Bora – Cocktails

Ongia – Gli Insetti

Sono seguite alle ore 18.30 le premiazioni in Piazza Marconi e dalle 19 Bande a ruota libera nelle Calli e piazze di Muggia. Dopo le 20, Aperitivo in maschera in collaborazione con i locali di Muggia (programma su www.facebook.com/events/1675780899111144/?ti=cl"). Musica e intrattenimento anche in Largo Amulia (Piazza Bulli e Pupe) e in Piazza della Repubblica (Villaggio delle Compagnie del Carnevale Muggesano).
Le premiazioni delle maschere e dei gruppi che si sono distinti durante il 65° Corso mascherato e la Consegna dei trofei del Carnevale avranno luogo martedì 13 febbraio in Piazza Marconi al termine della sfilata senza carri al via alle 16.30 e che si snoderà lungo Via D’Annunzio, via Roma, Piazza della Repubblica, via Battisti e via Dante.
Per i sempre più numerosi turisti presenti a Muggia nei giorni del Carnevale, provenienti da Slovenia, Croazia e Austria, oltre che da tutto il resto d’Italia è stata effettuata una affollata Visita guidata gratuita al centro storico di Muggia.
Per favorire l'afflusso e il deflusso del pubblico nei giorni del Carnevale, la Trieste Trasporti ha previsto delle variazioni e delle intensificazioni nel servizio dei bus di linea. Variazioni previste ed elenco completo di linee e orari su http://www.triestetrasporti.it/carnevale18/

Sul sito del Comune del Muggia sono presenti le ordinanze sindacali emesse per festeggiare un Carnevale in piena sicurezza: questo il link dove è possibile visionarle:
http://www.comune.muggia.ts.it/index.php?id=4160&no_cache=1&tx_ttnews%5Btt_news%5D=32148&cHash=7f9d39c7350251bfc4486bc266bce921
Per la gioia dei bambini di tutte le età sul piazzale del Caliterna per tutta la durata dell’evento è allestito un Luna Park: l'area giochi per bambini è attrezzata con strutture gonfiabili e curata da animatori professionisti che proporranno anche baby dance, truccabimbi, giochi di magia, piccole sfilate di maschere e molto altro ancora.
E se i pomeriggi saranno dedicati ai bambini, ogni sera - dalle ore 23.00 alle 04.00 – fino al 13 febbraio i più grandi si potranno divertire ballando all’interno del PalaCarnevale con le più belle musiche di tutti i tempi selezionate dai dee jay più conosciuti e apprezzati a livello locale e regionale, scelti appositamente dal Direttore artistico della struttura, Maurizio Testi. Media partner degli eventi al Palacarnevale, Trieste Cafè.

La tendostruttura da 1200 metri quadri, allestita ancora una volta presso l'ex piazzale Alto Adriatico, all'ingresso della Città offrirà oltre, alla musica, servizi di ristorazione e somministrazione affidati all’esperienza de Il Pane Quotidiano azienda triestina leader nel settore che riporterà "in casa" questa importante sezione della festa.
Il ritorno ad un'azienda del territorio offrirà anche la possibilità di poter degustare, oltre alle classiche bevande, pure panini farciti e pizze sfornate a vista.

Questi i titoli e i protagonisti delle prossime serate:                                                                                                  

- Lunedì 12 febbraio  
“Mi Gente” con il Dj Alexino

- Martedì 13 febbraio      

“Masquerade The Final Party” con il Dj Alex Del Piero e Alex Veri - Vox: Maurizio Testi - Drums: Mark Storm

Grande novità di quest'anno, la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazzale Caliterna. La pista di ghiaccio col cuore (un gigantesco cuore luminoso pulsante) delle dimensioni di 15 metri x 30 offrirà ai bambini anche la possibilità di muovere i primi passi.Dall'anno scorso è stata abbracciata una nuova tradizione carnevalesca e la sede del Municipio, dopo aver ospitato la testa dell'ormai famoso "Dino", il dinosauro del carro dell'Ongia, quest’anno vedrà la presenza, a dare il benvenuto ai visitatori per tutto il periodo carnevalesco, della testa del Serpente del carro 2017 della Bulli e Pupe.

Anche quest'anno, si terrà la mostra “Il Carnevale nel costume”: fino al 18 febbraio presso il Museo d'Arte Moderna “Ugo Carà” di via Roma 9 nell'ambito del 65° Carnevale Muggesano saranno esposti i costumi della Compagnia Trottola in occasione del 50° anniversario della fondazione. La mostra potrà essere visitata a ingresso libero fino a domenica 18 febbraio 2018 con il seguente orario: da martedì a venerdì 17-19, sabato 10-12 e 17-19, domenica e festivi 10-12.
Presso lo Stadio comunale Zaccaria è in programma il consueto Torneo di Carnevale a cura dell’A.D.S. Muglie Fortitudo in collaborazione con l’Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano.
Il Carnevale Muggesano è sempre più tecnologico e “cliccato” anche dall’estero e anche quest'anno sarà presente anche sui principali social network.

Anche in questa occasione, un codice QR pubblicato sulla brochure, stampata per la prima volta in 4 lingue, consentirà inoltre di accedere direttamente ai contenuti dedicati del sito con il proprio smartphone.
Lo spettacolo del Carnevale Muggesano proseguirà lunedì 12 febbraio quando dalle 10 alle 12 Piazza Marconi ospiterà intrattenimenti per i bambini con giochi, balli, magie, giocoleria e musica a cura di Gaia Eventi.
Dalle ore 10.00 nelle Calli e piazze di Muggia come da tradizione secolare si andrà “A ovi” per l’antica questua di gruppi mascherati nelle case e nelle trattorie del centro storico e nei dintorni di Muggia. Serviranno per preparare, alle ore 17.00 in Piazza Marconi, la tradizionale Megafrittata con le Compagnie del Carnevale Muggesano curata dalla Gastronomia “Il Cuoco” e offerta dai commercianti muggesani. La megapadella verrà come sempre messa a disposizione da Cave Renice.

Seguirà alle ore 17.30 la Premiazione del Torneo di Carnevale organizzato da A.s.d. Muglia Fortitudo in collaborazione con l’Associazione delle Compagnie del Carnevale.
E dalle ore 20.00 in piazza Marconi Aperitivo in maschera in collaborazione con i locali di Muggia (programma su www.facebook.com/events/1675780899111144/?ti=cl").
Musica e intrattenimento anche in Largo Amulia (Piazza Bulli e Pupe) e in Piazza della Repubblica (Villaggio delle Compagnie del Carnevale Muggesano).
Dalle 18 alle 22.30 presso il Ricreatorio Penso di Piazza della Repubblica si terrà (a cura del Progetto Giovani del Comune di Muggia) il Carnival Party con i Dj Jody e Tommaso, festa in maschera riservata ai ragazzi della Scuola Media Nazario Sauro previa iscrizione (da effettuare entro il 7 febbraio presso il Ricreatorio, tel. 040 9278906) da parte dei genitori e fino a esaurimento posti.

Il programa in dettaglio
 

Lunedì 12 febbraio dalle 10 alle 12 in Piazza Marconi intrattenimenti per i bambini con giochi, balli, magie, giocoleria e musica a cura di Gaia Eventi.

Dalle ore 10.00 nelle Calli e piazze di Muggia come da tradizione secolare si andrà “A ovi” per l’antica questua di gruppi mascherati nelle case e nelle trattorie del centro storico e nei dintorni di Muggia. Serviranno per preparare, alle ore 17.00 in Piazza Marconi, la tradizionale Megafrittata con le Compagnie del Carnevale Muggesano curata dalla Gastronomia “Il Cuoco” e offerta dai commercianti muggesani. La megapadella verrà come sempre messa a disposizione da Cave Renice.

Seguirà alle ore 17.30 la Premiazione del Torneo di Carnevale organizzato da A.s.d. Muglia Fortitudo in collaborazione con l’Associazione delle Compagnie del Carnevale.

Martedì 13 febbraio, ultimo giorno di Carnevale, dalle ore 16.30 prenderà il via la Sfilata senza carri, allegra “replica” del Corso mascherato (stavolta però senza carri) da parte dei partecipanti alla sfilata domenicale, che muoverà da via D’Annunzio per proseguire poi per via Roma, Piazza della Repubblica, via Battisti e via Dante. Le maschere confluiranno quindi in Piazza Marconi per la Consegna dei trofei del Carnevale e le Premiazioni delle maschere e gruppi che si sono esibiti durante il Corso mascherato. Dalle ore 20.00 sempre in Piazza Marconi, Aperitivo in maschera con la collaborazione dei locali di Muggia.

Mercoledì 14 febbraio infine è tempo di Ceneri. Due le cerimonie previste. Alle ore 16.30 in Piazza Marconi Veglia funebre delle vedove inconsolabili a cura delle Compagnie carnevalesche e alle ore 19.00 a Santa Barbara, Cerimonia di chiusura del 65° Carnevale Muggesano a cura della Compagnia Lampo nella sede di Santa Barbara.
Il 65° CARNEVALE MUGGESANO è anche online sul sito www.carnevaldemuja.com e sulla pagina facebook Carneval de Muja, dove è possibile visionare la brochure completa con i motti e la storia delle Compagnie, i saluti delle Autorità, il programma, l'Albo d'oro della manifestazione e la storia della Città di Muggia e della tradizione del suo Carnevale, di cui si fa cenno fin dallo Statuto comunale del 1420.

Potrebbe interessarti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Ciclista colpito da un fulmine a Basovizza, è gravissimo

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Ristoranti di pesce nel mirino, 55 mila euro di multe, nove denunce e cinque chiusure

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Inseguimento della Polizia slovena, arresto in pieno giorno sullo svincolo di via Svevo

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

Torna su
TriestePrima è in caricamento