Caso Polidori, Dipiazza: "Ha sbagliato, ma la questione è chiusa"

"Il problema è della mia città, che ha avuto un'immagine negativa senza meritarlo. Pensiamo a una città multietnica e multireligiosa, avevo appena fatto gli alberelli di Natale per la comunità serba. Mi dispiace per questo, non per me o per la politica"

"Sicuramente il vicesindaco ha sbagliato anche se, devo dire la verità, c'erano state moltissime chiamate dai negozianti". Lo dichiara il sindaco Dipiazza ai microfoni di Rai Fvg in merito alla polemica, divenuta caso nazionale, relativa alle coperte di un senzatetto gettate nella spazzatura.

"Il caso è chiuso"

"Non bisogna fare queste cose - afferma Dipiazza - e soprattutto non bisogna proporsi sui social, se avesse semplicemente gettato via gli indumenti sarebbe finita lì, e invece ha voluto proporsi. Comunque ho parlato con lui ed è molto dispiaciuto, quindi per me il caso è chiuso".

Gli alberi di Natale

Sulla manifestazione di condanna in via Carducci promossa da parte della sua maggioranza, Dipiazza dichiara: "Non è un problema politico, il problema è della mia città, che ha avuto un'immagine negativa senza meritarlo. Pensiamo a una città multietnica e multireligiosa, avevo appena fatto gli alberelli di Natale per la comunità serba. Mi dispiace per questo, non per me o per la politica".

Quando Polidori diceva di aver risolto il problema di via Carducci (VIDEO)

Marini (FI): "Polidori non ha più l'autorevolezza per fare il vicesindaco"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

  • I metodi fai da te per pulire i tappeti in modo efficiente

  • Rissa tra giovani armati di bastoni in largo Barriera, indagini della Polizia

Torna su
TriestePrima è in caricamento