Catturato serpente di un metro e mezzo alle scuole di San Luigi

Il rettile, comunque non pericoloso per l'uomo, aveva destato preoccupazione e paura, soprattutto per la presenza di numerosi bimbi in zona scuole dove era stato avvistato. Catturato dai Vigili del fuoco e dalla Protezione animali, sarà liberato nell'Oasi del Farneto

Foto della nostra lettrice Sara Fornasaro Scotto

Vigili del fuoco e volontari della Protezione animali hanno catturato il serpente, un Colubro Esculapio tipico delle zone carsiche, accanto alle scuole Collodi e Millebimbi del rione San Luigi.

Il rettile non pericoloso per l’uomo, ha provocato comunque spavento e preoccupazione per i genitori dei bimbi frequentanti le scuole della zona.

In un primo momento era stato avvistato in via San Pasquale da un genitore che stava accompagnando la sua bambina a scuola che ha subito allertato i Vigili del fuoco e l’ENPA.

Tratto in sicurezza dall’albero dove si era rifugiato, il rettile è stato preso in consegna dalla protezione animali che lo libererà nell’Oasi naturale del Farneto, luogo più adatto a un animale del genere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

Torna su
TriestePrima è in caricamento