Catturato serpente di un metro e mezzo alle scuole di San Luigi

Il rettile, comunque non pericoloso per l'uomo, aveva destato preoccupazione e paura, soprattutto per la presenza di numerosi bimbi in zona scuole dove era stato avvistato. Catturato dai Vigili del fuoco e dalla Protezione animali, sarà liberato nell'Oasi del Farneto

Foto della nostra lettrice Sara Fornasaro Scotto

Vigili del fuoco e volontari della Protezione animali hanno catturato il serpente, un Colubro Esculapio tipico delle zone carsiche, accanto alle scuole Collodi e Millebimbi del rione San Luigi.

Il rettile non pericoloso per l’uomo, ha provocato comunque spavento e preoccupazione per i genitori dei bimbi frequentanti le scuole della zona.

In un primo momento era stato avvistato in via San Pasquale da un genitore che stava accompagnando la sua bambina a scuola che ha subito allertato i Vigili del fuoco e l’ENPA.

Tratto in sicurezza dall’albero dove si era rifugiato, il rettile è stato preso in consegna dalla protezione animali che lo libererà nell’Oasi naturale del Farneto, luogo più adatto a un animale del genere.
 

Potrebbe interessarti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Ciclista colpito da un fulmine a Basovizza, è gravissimo

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Ristoranti di pesce nel mirino, 55 mila euro di multe, nove denunce e cinque chiusure

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Inseguimento della Polizia slovena, arresto in pieno giorno sullo svincolo di via Svevo

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

Torna su
TriestePrima è in caricamento